Categorie
Italia

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Firenze almeno una volta nella vita va vista, o meglio vissuta, quindi cosa vedere in un solo giorno a Firenze?

Questa città racchiude moltissime bellezze storiche, è stata la culla del Rinascimento, casa di artisti unici, edifici architettonicamente meravigliosi ma anche i Toscani in sè sono secondo me una bellezza unica.

Adoro ascoltare i Toscani parlare della vita di tutti i giorni e poi quando gli chiedi di raccontarti la storia della loro città gli occhi si riempiono d’amore e orgoglio.

Amiamo tornare sempre in questa città per la sua storia, cultura ma anche per la sua vita notturna che anche se non sembra è molto attiva.

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Credo che il tempo non sia mai abbastanza per nessuna città.

Ma abbiamo cercato di fare il nostro meglio!

CHIESA SANTA MARIA NOVELLA

Vicina all’omonima stazione dei treni che potrebbe essere proprio la nostra prima tappa per un’itinerario in questa meravigliosa città. La facciata della chiesa con queste linee pulite e l’alternanza dei colori verde e bianco la rendono elegantissima. Al suo interno racchiude opere di spiccata bellezza tra cui la croce di Giotto.

Firenze Santa Maria Novella
@caffeinviaggio

PIAZZA DEL DUOMO

Non credo servano grandi presentazioni a questa piazza che accoglie un Duomo a dir poco spettacolare. La sua potenza si percepisce a chilometri di distanza, la cupola è visibile da paesi limitrofi come Fiesole. Il campanile del Duomo è considerato il più bello d’Italia ed è stato realizzato dalle sagge mani di Giotto. Nella stessa pizza è possibile ammirare anche il Battistero, a mio parere nettamente più piccolo ma molto più bello. I portali d’ingresso sono di una bellezza strabiliante.

L’accesso al Duomo è possibile ma la coda è veramente lunghissima, consiglierei di entrare se si ha più di un giorno per visitare questa città.

MERCATO CENTRALE – QUARTIERE SAN LORENZO

Se volete percepire la Firenze dei Medici allora questo è il posto giusto. Gironzolate nei dintorni del Mercato centrale con il naso all’insù per godere della bellezza che gli edifici rinascimentali ti possono dare. Inoltre al mercato centrale potete fare un po’ di shopping tra borse, cinture e giubbini in pelle.

PALAZZO VECCHIO

Altra piazza conosciutissima a forma di L , ma non è questo il motivo della sua fama bensì per la COPIA del David di Michelangelo (l’originale è al sicuro alla Galleria dell’Accademia), oltre al Palazzo Vecchio edificio costruito nel 300 che si affaccia sulla piazza in questione.

Inoltre è presente anche la Fontana di Nettuno è La Loggia dei Lanzi che custodisce altre statue.

In questa piazza tenendo alla vostra destra la Fontana di Nettuno lungo il muro del palazzo Vecchio c’è un fontana gratuita che eroga acqua naturale e frizzante, nei mesi caldi può salvare la giornata.

GALLAERIA DEGLI UFFIZI

La Galleria degli Uffizi è uno dei musei più importanti d’Italia e del mondo, racchiude tra le sue mura numerosissime opere di epoche differenti. L’ho vista per ben due volte ma a mio avviso se si ha un giorno da dedicare a Firenze non includerei questa tappa.

Perchè dico di non andare se si ha solo un giorno? semplicemente al suo interno è racchiusa la storia in immagini e non solo, si dovrebbe dedicare a questo luogo tutto il tempo necessario per poterlo apprezzare davvero.

PONTE VECCHIO

Ponte Vecchio Vista Firenze
@Caffeinviaggio

Possiamo quindi continuare la nostra passeggiata e raggiungere Ponte Vecchio, vi consiglio di prendere la strada a destra della Statua del David e svoltate subito dopo a sinistra, proseguite dritti e arriverete in questa strada lungo fiume con una bella vista sul Ponte. Questo ponte con i suoi caratteristici negozi ti fa tornare indietro nel tempo, simbolo della città collega le due sponde del fiume Arno.

PALAZZO PITTI E GIARDINO DI BOBOLI

Attraversato il Ponte Vecchio vi troverete difronte a Palazzo Pitti, complesso museale enorme, racchiude moltissimi musei che in un giorno solo non è possibile visitare. Ma sicuramente una passeggiata rilassante nel Giardino di Boboli è fattibile.

Questo giardino voluto dai Medici racchiude al suo interno moltissime piante, statue, grotte, fontane e si estende fino alla collina Boboli da dove potete ammirare la città dall’alto.

Ecco quindi il nostro itinerario di un giorno che può essere incrementato di altri quartieri, luoghi d’interesse più particolari o con gli accessi agli edifici che vi ho citato in questa stessa guida.

COME ARRIVARE A FIRENZE

Treno: La stazione di Santa Maria Novella a Firenze è un ottimo punto di arrivo essendo in zona centralissima, potete muovervi a piedi all’interno della città senza alcun problema. Sicuramente è un ottima opzione per evitare il peso del dover mettersi alla guida.

Auto: Se volete inserire Firenze in un itinerario On the road non è impossibile, noi lo abbiamo fatto ma serviranno alcune accortezze. Ponete attenzioni ad eventuali ZTL per evitare multe super salate.

Come parcheggio vi consigliamo PARK MATTEOTTI che dista circa 15 minuti a piedi dal Duomo (Costo di €3.50/h prezzo nella media).

Bus: Se decidete di raggiungere Firenze con FLIXBUS arriverete a Villa Costanza, da li prendete Il Tram direzione Firenze (il biglietto costa €1.50 cad) e siete alla Stazione dei Treni.

BIGLIETTI ATTRAZIONI

Se volete accedere alle attrazioni consiglio sempre di acquistare online in anticipo il biglietto per evitare lunghe attese e la possibilità di non riuscire ad entrare.

Prossima meta?

Di Gaia Fornasier

Amore per la scrittura da sempre, libri nei cassetti e in estasi perenne per ogni nuovo viaggio.
Questo connubio ha portato alla nascita di questo Blog un po' per divertimento un po' per distrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *