Categorie
Italia

Dove mangiare a Catania

Quando viaggiamo amiamo scoprire i cibi locali e scovare locali strani, in fine dei conti anche il cibo racconta moltissimo di una città o paese.

Nel nostro weekend in Sicilia ci siamo immersi completamente nella cucina Siciliana, abbiamo assaggiato ogni cosa e ne siamo usciti completamente soddisfatti.

Abbiamo così deciso di raggruppare i luoghi che a nostro parere se sei a Catania devi provare.

COLAZIONE

Chocofusion

Chocofusion è un luogo fantastico, leggermente fuori dal centro della città ma ogni passo fatto per raggiungere questa pasticceria viene poi ripagato.

All’apparenza è una semplice pasticceria di quartiere ma realizza dolci buonissimi e secondo noi i migliori sono i tortini con il cuore caldo.

Abbiamo assaggiato quello alla Nutella, al cioccolato bianco e al Pistacchio sono tutti fantavolosi!

Vi lasciamo i link alla loro pagina!

tortino al cioccolato Chocofusion
Tortino alla Nutella con cuore morbido

PRANZO E CENA

Caffe Curtigghiu

Caffè Curtigghiu nascosto tra le vie di Catania questo locale raffinato con posti sia all’interno che all’esterno offre una vasta scelta di primi, piatti abbondanti e gustosissimi rigorosamente serviti all’interno di pentole e padelle.

Scopri il loro menù.

Caffè curtigghiu
Caffè Curtigghiu

Le tre farine

Le tre farine è un locale che ho seguito sui social per moltissimo tempo e finalmente siamo riusciti ad andarci, essendo molto conosciuto prenotate per assicurarvi il tavolo.

Realizzano piatti fantastici carichi di gusto, il pistacchio fa da padrone in molti piatti.

Se non vi ho convinto andate a sbirciare nel loro profilo!

Vermut

Vermut ci siamo finiti per caso, che sia per un aperitivo veloce o una cena alternativa il locale sicuramente ha molto da raccontare.

Tavoli e sedie tutti differenti cestini per portare le pietanze ma tanta qualità.

Un localino alternativo fuori dal centro della città che vi stupirà.

Scopri la loro pagina Instagram!

Vermut Catania
Vermut

DOVE MANGIARE GLI ARANCINI

Pasticceria Savia

Pasticceria Savia è sicuramente una delle migliori a nostro parere, una pasticceria che offre anche la coazione tipica locale ossia granita e brioche.

I nostri preferiti sicuramente il classico Arancino, quello alla Catanese e poi quello al pistacchio davvero spaziale.

Via Etnea 300, Catania

Pasticceria Spinella

Pasticceria Spinella proprio affianco alla pasticceria Savia anche qui offrono una scelta molto ampia di Arancini con anche posto a sedere esterno.

Noi abbiamo assaggiato il classico arancino, il vegetariano, prosciutto e provola e pomodoro e mozzarella.

Se volete potete anche prendere i vostri arancini e andarli a mangiare nei giardini di fronte.

Via Etnea 306, Catania

Se vuoi scoprire cosa non perderti a Catania leggi questo articolo.

COSA VEDERE A CATANIA

Categorie
Italia

Cosa vedere a Catania

Che tu abbia un weekend o più giorni per visitare la bellissima Sicilia sicuramente una tappa nella caotica ma affascinante Catania è d’obbligo, in questo articolo troverai cosa vedere a Catania assolutamente.

Catania è una città dagli edifici bianchi, dal nero della cenere dell’Etna, dalle voci che si accavallano al mercato del pesce e dalla storia che questa città ha da raccontare.

Catania infatti è stata ricostruita per ben nove volte, numerosi sono i punti di interesse storici come il Teatro Romano o il Castello Ursino.

Se non vi abbiano ancora convinti a visitare Catania allora ci teniamo a farti sapere che è anche una città ricca di prodotti locali e pietanze da assaggiare.

Catania ha moltissimo da offrire e si potrebbe impiegare giorni per visitarla completamente ma di seguito troverai cosa vedere a Catania anche in un solo giorno.

COME RAGGIUNGERE CATANIA

Il modo forse più facile è in aereo, l’aeroporto dista circa 15 minuti, variabili in base al traffico, e potete raggiungere il centro con i bus che fanno da transfer fino alla stazione ferroviaria.

Se volete raggiungere la Sicilia in auto quello che ci consigliamo di dirvi è di trovare hotel con parcheggio privato, durante il nostro soggiorno abbiamo conosciuto altri viaggiatori che erano in auto e stavano facendo i conti con i danni alla macchina durante la notte.

COSA VEDERE A CATANIA

1-Piazza Duomo

La Piazza principale di Catania è particolare in quanto la pavimentazione è stata realizzata con la roccia lavica del vicino Vulcano Etna, proprio grazie a questa particolarità è stata dichiarata Patrimonio Unesco.

Al centro della Piazza Duomo troverai la fontana con l’elefante, simbolo della città, abbiamo cercato molto in merito al perché di questo simbolo della città ma sono moltissime le leggende e storie che esistono online e tra le dicerie dei cittadini.

Piazza Duomo Catania
@caffeinviaggio Piazza Duomo Catania

2- Sant’Agata

La cattedrale di Sant’Agata è un edificio molto imponente che si affaccia in Piazza Duomo, le navate al suo interno sono enormi, una visita è assolutamente consigliata.

3-Via Etnea

Questa via che inizia da Piazza Duomo è conosciuta come la via dello shopping ma un’altra sua caratteristica è che se la giornata è limpida si riesce a vedere il Vulcano Etna.

Una passeggiata è sicuramente da fare lungo Via Etnea.

4- Catania Sotterranea

Alla fine della Via Etnea nella piazza troverete l’accesso all’area sotterranea di Catania, la città infatti che noi conosciamo è stata ricostruita, nei sotterranei è infatti visibile la vecchia Catania.

Si possono ammirare anche i resti del Colosseo che per grandezza era solo secondo a quello di Roma.

5- Via Crociferi

Una via da percorrere con tanta curiosità, cercando con lo sguardo le svariate chiese barocche che si nascondono nelle laterali di Via Crociferi.

Noi vi consigliamo di vedere la chiesa di San Benedetto e di San Giuliana.

6- Piazza di Spiderman

Se volete inserire nel vostro itinerario anche qualche tappa diversa dal solito, ecco fatto, amanti e non della Marvel in Piazza Mazzini a Catania potete cimentarvi nella caccia di una statua di Spiderman su un muro di un Palazzo.

Vi consigliamo anche di sorseggiare un caffè al bar nella piazza molto carino e appartato rispetto al centro della città.

Piazza Mazzini
Piazza Mazzini

7- Castello Ursino

Il Castello ospita al suo interno il museo civico di Catania, storicamente è molto importante in quanto è resistito ad un terremo e persino all’eruzione dell’Etna.

Una visita al suo interno è sicuramente una bella esperienza.

8- Teatro Romano

Nel centro di Catania incastonato tra gli edifici residenziali si trova l’antico Teatro Romano, potete visitarlo e provare il brivido di sedervi nei gradoni fatti in pietra lavica.

9- Villa Bellini

Questo angolo verde di Catania è sicuramente un luogo da inserire nel proprio itinerario, una passeggiata o una piccola sosta in questo giardino è molto rilassante e rigenerante magari dopo parecchi chilometri percorsi.

Villa Bellini
Villa Bellini

10- Vista mozzafiato dalla Badia di Sant’Agata

L’accesso alla Badia di Sant’Agata è gratuito ed è una piccola chiesa appena fuori dalla Piazza principale, ma per accedere al punto panoramico il costo è di €5.00 a testa, ma ne vale la pena.

Vi consiglio di salire al tramonto e di godervi la vista mozzafiato su Catania.

11- Il mercato del Pesce

Il mercato del Pesce è un vero è proprio emblema della città, tutti i giorni della settimana proprio dietro alla Piazza Duomo di svolge questo enorme mercato dove potete trovare prodotti locali ma anche tantissime pietanze squisite da assaporare in loco.

Se vuoi scoprire dove Mangiare piatti spettacolari a Catania leggi questo mio articolo dedicato.



Booking.com

Categorie
Italia Veneto

Luoghi di Harry Potter in Italia

Se anche te ami alla follia quel piccolo maghetto con gli occhiali allora questo articolo è perfetto per te, quante volte mi sono chiesta dove potevo trovare dei luoghi di Harry Potter in Italia.

La saga di Harry Potter ha stregato grandi e piccini fin dalla sua uscita al cinema ma ancora oggi anche i più giovani restano affascinati da questo mondo magico .

Per vedere i luoghi originali che hanno ispirato la scrittrice J.K.Rowling e anche i produttori dei film bisogna uscire dall’Italia ma vari fans in Italia hanno realizzato luoghi che si ispirano alla famosissima saga di Harry Potter.

Ecco quindi una lista dei luoghi a tema Harry Potter in Italia che vi faranno catapultare direttamente ad Hogwarts.

Ponte Harry Potter , Scozia
Ponte Treno Harry Potter , Scozia

I luoghi di Harry Potter in Italia

Harry Potter a Verona “Albus Store” (Verona)

Ha aperto nella magica Verona un’area dedicata al mondo di Harry Potter all’interno del AlBuso Rock Store.

Gli ambienti sono stati ricreati come da film, il camino da dove uscivano le lettere per Harry, il cappello  e anche il binario 9 ¾ .

All’interno di questo negozio troverete numerosissimi gadgets originali della saga, tutto l’abbigliamento necessario per essere dei perfetti maghi e persino la vostra lettera di ammissione ad Hogwarts.

Ma non è finita qui all’interno di questo luogo magico troverete anche un piccolo negozio di bacchette e mi raccomando fate attenzione all’auto dei Weasley!

Ecco la pagina Instagram @albus_harrypotter

BINARIO 9 E ¾  (Castelfranco Veneto, Treviso)

Tra le mura di questa città esiste una passaporta che vi conduce direttamente al mondo di Harry Potter, questo grazioso negozio sembra proprio uno di quelli che si vede nel film a Diagon Alley.

Tra tazze a tema, caramelle tutti i gusti più uno e ciocco rane potrete scegliere la sciara della vostra casata preferita oltre a bellissime borse per tutti giorni solo che con molta più magia.

Qui troverete tutte le indicazioni e soprattutto gli articoli disponibili:

Binario9e3/4

Binario 9 e 3/4 , negozio a tema harry potter
Binario 9 3/4

Emporio tre Maghi (Spinea, Venezia)

Appena fuori il centro di Spinea potete prendere un bus stregato ed arrivare nel mondo di Harry Potter, ad aspettarvi ci sarà Dobby che sarà al Vostro servizio per ogni necessità.

Tra giochi da tavolo a tema e riproduzioni fedelissime di tutti gli animali del film vi perderete senza ombra di dubbio, ma il momento della scelta della bacchetta resta sempre quella più importante!

Tutte le info sull‘ Emporio tre Maghi!

Emporio Stregato (Grazzano Visconti , Piacenza)

Non è un semplice negozio ma una vera esperienza, L’emporio Stregato lo trovate a Grazzano Visconti un borgo Medievale che ricorda moltissimo i paesaggi della saga del piccolo mago.

Tra mura e sentieri di ghiaino vedrette l’entrata dell’Emporio con la famosissima scritta “E’ la bacchetta a scegliere il Mago”, le stanze interne sono piena di magia, pensate che proprio nel bagno troverete l’accesso al Ministero della Magia.

Tra piume che scrivono da sole e ferri che lavorano a maglia come per magia potete fare acquisti epici a tema Harry Potter.

Scopri il loro sito e come trovare il negozio.

Emporio stregato, negozio a tema Harry Potter
L’emporio Stregato

Un carrello per Hogwarts a Ferrara

Se siete di fretta ma volete assolutamente scattare una foto a Tema Harry Potter dovete assolutamente passare nel Cortile del Castello.

Troverete un carrello colmo di pacchi pronto per essere spinto senza indugio verso il binario  9 ¾ !

Pub a tema Harry Potter in Italia

Binario Magic Pub (Bergamo)

Un pub in quel di Bergamo vi lascerà senza parole, al vostro arrivo verrete smistati tra le case per poi gustare una cena seduti vicino al Troll o al basilisco.

Ma la bellezza di questo posto è che si percepisce la passione nella saga di Harry Potter, dai piatti come l’Hamburger con carne di drago a qualsiasi altro cibo o bevanda che ricorda in tutto e per tutto la saga.

Ogni angolo di questo pub non è lasciato al caso, dai bagni di Mirtilla Malcontenta, alla porta della camera dei segreti fino agli stemmi e il mantello invisibile.

E’ un esperienza a 360° sia per gli amanti della saga che non, un luogo particolare intriso di magia.

Mi raccomando prenotate in quanto c’è molta affluenza, qui trovate tutti i contatti e le info utili.

LumosPub (Ercolano)

In questo pub ai piedi del Vesuvio vi sembrerà di entrare nella vera sala comune di Hogwarts assaggiando qualche piatto in compagnia, una vera chicca.

Fate attenzione alle scale, a loro piace cambiare, non vorreste trovarvi di fronte a un troll piuttosto che ad un ottimo dessert del Lumos Pub?

Info e contatti

Harry Potter indicazioni

Conosci qualche altro luogo a tema Harry Potter in Italia?

Scrivicelo nei commenti e saremmo felici di aggiungerlo alla nostra lista.

Lascia un cuoricino e seguici se anche te sei un fan si Harry Potter
Categorie
Italia Veneto

Mercatini di Natale in Veneto

Dicembre è ormai alle porte e la voglia di visitare i mercatini di Natale in Veneto insieme al profumo di natale è sempre più forte, iniziano a vedersi le prime decorazioni, i cartelloni e i locali/negozi si vestono a festa.

Ecco che con l’arrivo dei primi addobbi iniziano anche i primi mercatini di Natle, pieni di idee regalo, prodotti tipici e proposte gastronomiche che fanno sorridere grandi e piccini.

I mercatini di Natale ti trasportano indietro nel tempo, quando da piccini si aspettava questo periodo dell’anno con moltissima gioia.

Di seguito troverai tutte le info e i luoghi dove potrai visitare i più bei mercatini di Natale in Veneto e non solo.

Mercatini  di Natale in Veneto
Mercatini di Natale
  • Mercatini di Natale a Venezia
  • Mercatini di Natale a Verona
  • Mercatini di Natale ad Asiago
  • Mercatini di Natale a Cortina d’Ampezzo
  • Mercatini di Natale a Garda
  • Mercatini di Natale a Lazise
  • Mercatini di Natale a Padova
  • Mercatini di Natale a Pedavena
  • Mercatini di Natale a Castelfranco Veneto
  • Mercatini di Natale a Jesolo
  • Mercatini di Natale a Caorle

Mercatini di Natale in Veneto

Mercatini di Natale a Venezia

Dal 4 dicembre all 24 dicembre il caloroso natale arriva tra i canali di Venezia, un ambientazione particolare dove ammirare i mercatini di Natale.

In Campo Santo Stefano infatti le tre settimane antecedenti al Natale arriverà un villaggio di Natale fatto di capanne in legno che ospiteranno artigiani locali e produttori locali.

Un’idea interessante potrebbe essere il connubio tra un Bacaro tour nel tardo pomeriggio per poi concludere con la visita ai mercatini di Natale.

Se vuoi scoprire qualche esperienza gratis da fare a Venezia allora leggi questo articolo.

Mercatini di Natale a Verona

Una città che può solo diventare ancora più magica grazie al Natale, infatti ormai simbolo del Natale a Verona in Piazza Bra ci sarà ad accogliervi una stella cadente gigante oltre ovviamente alla Magnifica Arena di Verona.

Dal 12 Novembre al 24 dicembre questa città si veste a tema Natale.

Ma in merito ai mercatini di Natale di Verona dovete sapere che Verona collabora con il “CHRISTKINDLMARKT” di Norimberga.

Le casette di legno a tema natalizio le potete trovare disseminate lungo tutte le vie del centro e in Piazza dei Signori.

Una giornata a Verona nel periodo Natalizio potrebbe permettervi di visitare i mercatini di Natale ma anche:

Casa di Romeo e Giulietta

Arena di Verona

E non dimenticatevi di scambiarvi un bacio con la vostra dolce metà sotto il vischio sorretto da Dante!

Mercatini di Natale ad Asiago

I Mercatini di Natale ad Asiago sono anche chiamati i Giardini di Natale e si tengono dal 13 novembre al 9 gennaio incorniciati dallo splendido panorama dell’omonimo altopiano.

Le vie del centro con le case tipiche di montagna vengono addobbate con luci e decorazioni che rendono l’atmosfera ancora più festosa.

Qui le casette di legno vendono addobbi, idee regalo, prodotti di pasticceria e prodotti locali come il famoso formaggio di Asiago.

Mercatini di Natale
mercatini di Natale

Mercatini di Natale a Cortina d’Ampezzo

A cortina d’Ampezzo, dal 3 dicembre al 31 dicembre, la via dello shopping più trendy di montagna si prepara alla festa più suggestiva dell’anno.

Oltre alle casette che vendono prodotti handmade e prodotti enogastronomici da non perdere c’è il long Fashion weekend, occasione in cui Cortina d’Ampezzo si addobba a festa per la serata dedicata allo shopping fino a tarda sera.

Mercatini di Natale a Garda

Con sfondo il suggestivo lago di Garda dal 26 Novembre al 9 Gennaio potete trovare i mercatini di Natale proprio sul lungo lago.

Una passeggiata lungo lago con casette di legno e canzoni natalizie non può mancare nel repertorio di Natale.

Mercatini di Natale a Lazise

Un altro mercatino in riva al Lago di Garda è quello che si tiene a Lazise dal 27 novembre al 9 gennaio qui oltre alle classiche casette in legno troverete una pista di pattinaggio e una rifornita area street food.

Per i più piccoli è possibile fare un giro del paese sulla carrozza di Babbo Natale.

Mercatini di Natale a Padova

A Padova i festeggiamenti si fanno in grande con oltre 140 stand che dal 26 novembre al 6 gennaio animano le vie della città.

Stand alimentari e non, tipici locali o da terre lontane, tutti stand dove potete scovare l’idea giusta per il tuo ultimo regalo di natale.

In Piazza degli Eremitani per i più piccoli potete trovare il Villaggio di Babbo Natale, giostre, giochi e Babbo Natale in carne ed ossa.

prodotti fatti a mano Natalizi
mercatini di Natale Hand made

Mercatini di Natale a Pedavena

Se siete amanti della birra questi mercatini fanno al caso vostro, i mercatini di Pedavena si svolgono presso il parco dell’omonima birreria.

L’occasione di assaggiare i prodotti della fabbrica di Pedavena insieme ad una visita alle bancarelle Natalizie non è da far scappare.

Se siete amanti della birra questi mercatini fanno al caso vostro, i mercatini di Pedavena si svolgono presso il parco dell’omonima birreria.

L’occasione di assaggiare i prodotti della fabbrica di Pedavena insieme ad una visita alle bancarelle Natalizie non è da far scappare.

Se siete amanti della birra questi mercatini fanno al caso vostro, i mercatini di Pedavena si svolgono presso il parco dell’omonima birreria.

L’occasione di assaggiare i prodotti della fabbrica di Pedavena insieme ad una visita alle bancarelle Natalizie non è da far scappare.

Mercatini di Natale a Castelfranco Veneto

Il parco intorno alle mura di Castelfranco Veneto dal 27 novembre al 2 gennaio si riempie di bancarelle di ogni sorta di prodotto.

Luci, profumi e canzoni natalizie ti accompagnano in una passeggiata nell’atmosfera Natalizia, la magia del natale continua anche all’interno delle mura con altrettanti stand gastronomici e non.

Dal lato opposto fuori mura potete trovare una pista di pattinaggio accessibile a grandi e piccini.

Decorazioni Natalizie
decorazioni natalizie

Mercatini di Natale a Jesolo

E chi dice che le località di mare sono belle solo in estate non ha mai visto il mare in inverno.

Secondo me il mare nel periodo invernale è ancora più affascinante e perché non concludere una passeggiata sul lungo mare a dicembre con una visita ai mercatini di Natale?

Dal 27 novembre al 9 gennaio potete trovare il Jesolo Christmas Village, moltissimi gli intrattenimenti previsti oltre alle tipiche casette di natale come. Artisti itineranti, Casa di Babbo Natale, Pista di pattinaggio sul Ghiaccio, giostre e molto altro.

Caorle Wonderland

Caorle Wonderland dal 4 dicembre al 9 gennaio riempie di vita le strade della città, un’atmosfera unica piena di luci e addobbi adatta a grandi e piccini.

Nello spettacolare villaggio di Natale potete trovare la Casa di Babbo Natale, il luna park, la pista di ghiaccio, il trenino, il bosco incantato e tante attività per i più piccoli.

Per i più grandi casette e un’intera area street food internazionale.

Categorie
Italia

On the road in Toscana

La Toscana è una regione che secondo noi è bellissima in ogni stagione, si presta moltissimo ai viaggi in auto come piacciono a noi e così avevamo 10 giorni liberi e abbiamo deciso di scoprire la Toscana!

E ci siamo chiesti visto tutto quello che offre questa regione cosa vedere in Toscana?

Cosa vedere in Toscana

MONTEPULCIANO è una città medievale arrocata su una collina circondata da vigneti, conosciute per la torre dell’orologio e il suo vino rosso Nobile.

RADDA IN CHIANTI è un piccolo paese molto spesso non inserito negli itinerari e per questo meno caotico.

Numerosi i punti panoramici dove godersi il panorama sulle vigne circostanti, molto particolare il palazzo del Podestà , le pareti sono adornate con gli scudi dei vari Podestà.

VOLTERRA è da vedere assolutamente al tramonto, questa città arrocata profuma di storia, sembra di essere catapultati nel medioevo.

Ricordati di salire sul campanile del Palazzo dei Priori dal quale è possibile ammirare panorami unici.

MONTERIGGIONI paese conosciuto grazie ad Assasin’s Creed famoso videogioco che prese ispirazione proprio in questo paese per la sua scenografia.

Piccolo paese protetto dalle mura medioevali visitabili.

CASTELLINA IN CHIANTI

Ci siamo finiti per caso perchè qui abbiamo scelto di soggiornare per alcuni giorni, il suo centro e il camminamento di ronda ci hanno stregato.

SAN GIMIGNANO è un paese conosciuto per il suo vino, certo una tappa in qualche cantina è d’obbligo ma ha moltissima storia e scorci.

Seguite i cartelli sparsi per la città con su scritto “punto panoramico” e lasciatevi stupire.

BAGNO VIGNONI è una frazione unica nel suo genere, la sua piazza è una piscina di acqua termale, infatti fin dal tempo dei romani questo luogo è conosciuto per le acque termali che sgorgano.

Non dimenticatevi di visitare il Parco dei Mulini!

FIRENZE

Non serve che vi dica che un giorno a Firenze è il minimo, comunque in un giorno potete assaporare la bellezza di questa città.

Per questa città ho scritto un articolo a parte su come ottimizzare i tempi e cosa vedere.

SIENA città che si distingue per i suoi edifici medievali in mattoni rosso vivo, per la sua piazza a forma di ventaglio e per la sua stupenda Torre dalla quale si può godere di una vista magnifica.

PISA e la sua torre che pende che viene assalita da turisti che cercano di scattarsi foto goliardiche con essa.

Ma non c’è solo questo, proprio lì affianco c’è una cattedrale marmorea che lascia senza fiato, i colori e la grandezza della struttura la rende a nostro parere bellissima.

SATURNIA piscine termali conosciutissime, bellissime nel loro contesto ma a nostro parere fin troppo affollate.

BAGNI SAN FILIPPO sono altre piscine termali, conosciute per la balena bianca che non è altro che una struttura che si è creata naturalmente grazie alle acque termali che sgorgano in questo luogo.

I bagni di San Filippo sono meno conosciuti e quindi meno affollati. Inoltre le varie piscine d’acqua si snodano lungo un percorso immerso nella natura.

PORTO SANTO STEFANO. Toscana non è solo colline e campagne ma è anche mare, e che mare.

Abbiamo deciso di fermarci a porto Santo Stefano una città arroccata a picco sul mare e poi esplorato la zona dell’argentario.

Tantissime calli differenti dove vivere esperienze diverse, dalla calma delle spiagge sabbiose e famigliari alle avventurose calli quasi inaccessibili.

Categorie
Italia Veneto

I cadini del Brenton e la Cascata della Soffia

Che sia per una domenica fuori porta o che abbiate deciso di inserire questa tappa in un vostro tour o ancora meglio che abbiate seguito il nostro suggerimento, sull’alloggio insolito a Belluno e non sapete cosa visitare nei dintorni, ecco un idea.

Il lago e la valle del Mis rientrano nel Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, meta molto amata dai locali nel periodo estivo.

Ma due tappe molto interessanti e di facile svolgimento sono I cadini del Brenton e la Cascata della Soffia.

I cadini del Brenton

Il parcheggio è praticamente inesistente quindi vi consigliamo di evitare orari di punta e possibilmente la domenica.

Ancor prima di accedere al percorso troverete dei bagni e un’area pic-nic attrezzata.

Il costo del biglietto è di €2.00 per i ragazzi fino ai 14 anni è gratuito.

Lungo il percorso vedrete cascate, scorci sul lago e i 15 Cadini scavati dalle acque del torrente Brenton.

Questi luoghi sono meravigliosi i colori che queste cascate e i cadini assumono sono sempre sbalorditive.

Lungo il percorso troverete panchine e punti dove ammirare anche il lago stesso.

Scendendo lungo il percorso troverete anche il punto dove il torrente Brenton sfocia nel lago, qui potete stendere un piccolo asciugamano e godervi il rumore delle cascate.

ATTENZIONE

Nei cadini è severamente vietato fare il bagno, ci sono cartelli e staccionate ma anche quando siamo stati noi moltissime persone li hanno ignorati.

Cerchiamo di rispettare le regole!

Cascata della Soffia

Non molto distante troverete le indicazioni per il Bar alla cascata, seguite le indicazioni e vi ritroverete un bar alla vostra sinistra, sbubito dopo il bar c’è un piccolo sentiero.

Percorrete il sentiero principale ed a un certo punto si dividerà in due, quello a sinistra che sale leggermente in direzione cascata, quello inferiore al momento tenetelo a mente ma ve ne parlerò successivamente.

Quindi seguiamo quello di sinistra che vi porterà su una terrazza con vista sulla Cascata.

Alle vostre spalle c’è un altro piccolo sentiero che è chiuso, ma a nostro parere e da fare ugualmente in quanto al termine del percorso avrete una bella vista sul lago.

valle del mis

Torniamo al bivio se scendete potete seguire un percorso secondario che in pochi conoscono e riuscirete aa vedere la cascata dal basso, il rumore è molto fastidioso ma la vista è molto bella.

Fate attenzione perché questo percorso è accessibile solamente quando l’acqua del lago è bassa.

Categorie
Italia Veneto

Alloggio unico a Belluno

Non serve andare molto lontani per riuscire ad alloggiare in luoghi unici, in Veneto ne abbiamo moltissimi e oggi vi voglio parlare di questa casetta con vista sulle montagne che si trova a Belluno.

Potrete ammirare il tramonto e le stelle durante tutta la notte e in questa casetta non vi mancherà assolutamente nulla.

Alloggio unico a Belluno, Veneto
@caffeinviaggio

La Tiny House del B&B Giardini dell’Ardo ha tutto ciò che ti serve per trascorrere un weekend magnifico alla scoperta del territorio Bellunese.

Avete a vostra disposizione una cucina e tavolo per cenare comodamente nella Tiny House, il letto è posizionato proprio a ridosso delle vetrate e ciò vi permetterà di godervi le stelle durante tutta la notte.

Accedendo da una scala esterna potrete ammirare il tramonto su una terrazza arredata con tutti i confort.

La Vostra colazione sarà lasciata fuori dalla porta ogni mattina con tutto ciò che potete immaginare.

La Tiny house è un edificio con caratteristiche di eco-sostenibilità. E’ infatti realizzato in legno e paglia.

In questa struttura sono accettati anche i cani di taglia grande!

Questo alloggio insolito può essere un punto di partenza per visitare luoghi come Belluno città, I Cadini del Brenton, California la città abbandonata, La cascata della Soffia e il Lago del Mis.

Categorie
Italia Veneto

Molinetto della Croda

Questo piccolo angolo del Veneto ha ispirato artisti e sbalordito i visitatori.

Dopo aver parcheggiato l’auto e attraversato la piccola siepe del viale la sensazione è quella di essere balzati dentro un dipinto. Il Molinetto della Croda è uno degli angoli più suggestivi della marca Trevigiana. Il suo nome Mulinetto della Croda deriva proprio dal fatto che la struttura originale poggiava direttamente sulla roccia della montagna, in dialetto detta “Croda”.

Questo mulino macinò per l’ultima volta nel lontano 1953 poi rimase abbandonato , ma recentemente è stato restaurato e riportato al suo splendore.

Ad oggi è stata ricostruita la macinata e messa all’opera grazie al mulino esterno ancora funzionante, per tutti i visitatori che vogliono scoprire la sua storia.

E’ possibile accedere alla visita delle aree interne, e vedere come veniva macinata la farina del mais per produrre la polenta nel 1600, il biglietto costa €3.00 e sotto i 14 anni è gratuito.

Nei mesi più caldi sarà disponibile anche un area pic nic con vista sul Mulinetto Della Croda.

Potete inserire questa tappa all’interno di un itinerario alla scoperta delle Cantine che producono Refrontolo Passito DOC o Prosecco Superiore DOCG