Categorie
Italia

LOCALI A TEMA HARRY POTTER

Locali a tema Harry Potter
Locali a tema Harry Potter

Se anche tu sei appassionato del famosissimo maghetto con gli occhiali o se vuoi solo fare una cena diversa dal solito, ma non sai dove trovare locali a tema Harry Potter, allora in questo articolo ti svelerò dove mangiare un panino con hamburger di drago o dove acchiappare il boccino d’oro come dessert.

Sto parlando infatti del Binario Magic Pub, locale a tema Harry Potter per eccellenza e potevo io non andarci?

Come raggiungerlo e info utili

Il Binario Magic Pub lo trovate in Via Briantea 26, Palazzago (Bg) è situato in una zona industriale e facilmente raggiungibile dalle autostrade, vi consigliamo la prenotazione in quanto è super gettonato e se avete molta strada da fare è meglio non rischiare di restare con la bocca asciutta.

Cosa ci sarà di così magico

Iniziamo con il dire che appena arriverete troverete nel parcheggio l’auto azzurra della famiglia Wisley, questa è già una garanzia e a me avevano già iniziato a brillare gli occhi.

All’interno ogni dettaglio è curatissimo e tutto rigorosamente a tema Harry Potter, quando entrate ricordatevi di sedere sotto il cappello parlante per essere mistati nella vostra casa!

Troverete la signora grassa del dormitorio dei Grifondoro, il troll che sbuca dal muro, candele che svolazzano, pentoloni e boccette piene di intrugli, giornali magici e molto altro che vi lascerà a bocca aperta.

SCOPRI IL MIO VIDEO DEL BINARIO MAGIC PUB!

Il locale a tema Harry Potter offre una vasta scelta di cibo e bibite, infatti potete assaggiare le pizze o i panini e ci sono anche menù per bambini.

Noi abbiamo mangiato due buonissimi panini super abbondanti; tutto compreso le bibite , i drinks e il cibo riconduce al mondo dei tre maghetti più amati del mondo.

Binario Magic Pub
Binario Magic Pub

Vi consigliamo di assaggiare i dolci che sono una bomba, il boccino d’oro o la torta Happy Birthday di Harry Potter.

Fare molta strada per venire a mangiare in questo posto magico ne vale la pena al 100%.

Anche Riccardo che non ama come me la saga ha apprezzato ed è rimasto stupito e soddisfatto di tutto.

SEGUITECI SU INSTAGRAM PER SCOPRIRE ALTRI LUOGHI UNICI!

Fate attenzione nel bagno a volte Priscilla Malcontenta potrebbe sbucare da qualche angolo!

Categorie
Europa

COSA VEDERE A LONDRA IN DUE GIORNI

Londra è una delle città più visitate, qualsiasi sia il periodo scelto ha sempre un grande fascino da regalare si suoi visitatori, è una città dinamica, sempre in movimento che ipnotizza i turisti, gli amanti dei caffè da asporto e le passeggiate nei parchi.

Tower Bridge Londra
Londra cosa vedere in due giorni

Cosa vedere in due giorni a Londra

Sicuramente se dovessimo scegliere quanti giorni dedicare per vedere bene una città così bella e ricca il numero sarebbe molto più alto, ma Londra è un’ottima meta per un weekend e in due giorni si può vedere le attrazioni principali.

Giusto il tempo per un assaggio in questa meravigliosa città e magari chissà un giorno tornarci per dedicarsi maggiormente agli angoli più remoti della city.

Come muoversi per visitare in due giorni Londra

Sicuramente se vi piace camminare e avete un buon passo allora girare a piedi la Metropolitana di Londra vi permetterà di assaporare meglio l’essenza e potrete ammirare scorci che con i mezzi pubblici non potreste vedere.

Siamo anche consapevoli che camminare chilometri su chilometri è parecchio stancante, ma pensateci!

Magari qualche tratto o alcuni collegamenti tra un punto di interesse e l’altro vale la pena da farli a piedi, passeggiando tra artisti di strada, case londinesi e parchi che ti rubano il cuore.

Oyster Card

Se volete utilizzare i mezzi pubblici vi consiglio di acquistare la Oyster Card infatti è una carta ricaricabile che vi permetterà di pagare solo le tratte effettuate ed a un prezzo minore.

London Pass

Altra opzione per risparmiare un po’ se decidete di restare a vistare Londra per due giorni è il London Pass, questa card vi permette di entrare gratuitamente in più di 50 attrazioni nella città, oltre a vari sconti su altrettante attrazioni, guide e evitare le code.

Cosa vedere a Londra in due giorni

Primo giorno

Big Ben

Se è la vostra prima volta a Londra allora non potete non iniziare dalla torre più famosa, il famoso Big ben iconico simbolo della metropolitana, oltre alla solita foto di repertorio e la camminata sul ponte che collega le due sponde del Tamigi vi consiglio di prendere un’ottima colazione da asporto dentro Victoria station da assaporare ai piedi del Big Ben, insomma una colazione con vista niente male.

Big Ben e London Eye
Big Ben e London Eye

London Eye

Se non soffrite di vertigini allora questa è una tappa super consigliata, ci è piaciuto salire sulle sue cabine trasparenti e ammirare dall’alto il caos mattutino della grande città, potrà sembrare strano ma vedere dall’alto l’intera città in movimento è davvero meraviglioso.

Westminster Abbey

A due passi dal Big Ben trovate l’abbazia di Westminster, che abbiate tempo di vitarla internamente oppure solo esternamente ne vale la pena, la sua struttura è davvero bella e molto particolare.

Westminster abbey Londra
Westminster Abbey

Buckingham Palace

Casa della regina, raramente sono visitabili alcune stanze ma se avete questa fortuna allora direi che ne vale la pena, altrimenti vi aspetta lo spettacolo del cambio della guardia che si tiene tutti i giorni alle 12.00.

E’ un luogo molto turistico e se non siete amanti del caos e non vi interessa vedere il famoso cambio della guardia vi consigliamo di arrivare proprio appena questo si è concluso, quando la maggior parte delle persone si allontaneranno e vi lasceranno tutto lo spazio per ammirare questo bellissimo edificio iconico.

Buckingham Palace, cosa vedere a Londra in due giorni
Buckingham Palace

Trafalgar Square

La piazza con le sue fontane e la National Gallery proprio di fronte è un ottimo punto dove soffermarsi per un caffè d’asporto magari se vi avanza del tempo prima di accedere appunto alla National Gallery.

L’interno è immenso e ci vorrebbero giorni per ammirare tutte le sue bellezze ma in ogni caso che sia un’ora o due che potete offrire ne varrà la pena.

Picadilly Circus

Se l’atmosfera americana con grandi schermi e negozi super luminosi vi ha sempre fatto impazzire allora a Londra troverete un piccolo pezzo d’America, una tappa qui è d’obbligo tra gli enormi schermi luminosi e i negozi, vi consiglio il negozio di Te Londinesi e il negozio di caramelle e bibite provenienti da ogni angolo del mondo.

Inoltre qui troverete anche il negozio interamente dedicato ai famosi dolciumi M&M’s , un negozio di tre piani.

M&M's World, cosa vedere a Londra in due giorni
M&M’s World

Un pizzico di stravaganza nel centro di Londra!

Covent Garden

Se vi piace curiosare allora qui ti piacerà da impazzire, un grande mercato dove trovare e assaggiare specialità gastronomiche, boutique artigianali e un sacco di negozi dal fascino vintage.

Al centro inoltre troverete alcuni tavolini di un bar molto carino che offre te e ottimi cocktail.

Tower Bridge

Non servono molte spiegazioni o tentativi per convincervi, è il ponte più iconico di Londra usato in moltissimi film e quindi una passeggiata ammirando le due sponde del Tamigi deve essere fatta, ancor meglio se al tramonto.

Tower Bridge Londra
Tower Bridge

Secondo giorno

Hyde Park

Quando siamo in viaggiamo amiamo prendere la colazione da asporto e recarci in qualche luogo iconico della città per assporarla con vista e anche in questo caso vi consigliamo un buon caffè e muffin ad Hyde Park.

Un parco gigantesco perfettamente curato dove i Londinesi ci vanno a correre, giocare con il cane, pranzare o semplicemente passeggiare.

Hyde Park, cosa vedere a Londra in due giorni
Hyde Park

In questo parco vivono moltissimi scoiattoli, sono molto docili e se portate con voi qualche nocciolina succulenta potete provare a farla prendere dalla vostra mano.

Mi raccomando rispettate gli scoiattoli, quella è casa loro e voi siete ospiti.

Harrods

Se vi piace lo shopping e il famoso marchio Harrods allora è proprio a due passi da Hyde Park, un enorme edificio pieno di grandi marchi, all’ultimo piano potete trovare il negozio di Harrods dove acquistare qualche souvenir.

Museo di Storia Naturale e Museo delle scienze

Musei da vedere a Londra ce ne sono moltissimi e tutti molto interessanti, ma il tempo non è molto in due giorni e secondo noi la scelta in base alle vostre preferenze può ricadere o nel museo di storia naturale o nel museo delle scienze.

Il primo è ricco di reperti unici e bellissimi in merito alla storia dell’uomo e non solo, lo scheletro della balena nell’atrio principale è già una nota a favore.

Il secondo è un museo per i più curiosi, dalla storia dell’auto a invenzioni passando per scienza e astronomia insomma un mix fantastico che ti lascerà a bocca aperta.

Camden Market

Il quartiere che adoro più in assoluto di Londra, dove stravaganza e vintage sono la normalità, infatti Camden è conosciuta per la sua via di negozi particolari con insegne stravaganti e mercati di abbigliamento vintage.

Nel centro di Camden troverete un sacco di negozi che vendono articoli di antiquariato e collezionismo, anche vinili e cd, oltre ad un sacco di artigianato e abbigliamento vintage.

Inoltre qui ci sono un sacco di stand di street food dove assaggiare moltissimi cibi differenti anche di varie origini.

Se volete vedere qualcosa di davvero strano allora entrate al Cyber dog, un negozio alquanto futuristico dove l’abbigliamento è molto eccentrico, nel negozio c’è musica da discoteca a tutto volume e ballerini sui cubi, in fondo alle scale c’è anche l’area dedicata ai maggiorenni!

Camden è un piccolo spazio di mondo dove tutti possono sentirsi a proprio agio senza alcun timore di essere giudicati, quindi se decidete di visitare questo angolo di città andateci con la mente aperta.

British Museum

Assolutamente da vedere, anche se per vederlo tutto completamente ci vorrebbero giorni interi, ma ci si può accontentare di vedere le sale principali e i reperti più importanti e iconici.

Ci sarebbe molto da dire, ma il tempo stringe e il British Museum è davvero immenso.

British Museum
British Museum

Quartiere Soho

Per concludere la giornata una passeggiata al tramonto nel quartiere di Soho è davvero perfetta tra ristoranti, negozi e pub.

Carnaby Street Soho cosa vedere a Londra in due giorni
Carnaby Street Soho
Categorie
Mondo

REGALI PER VIAGGIATORI

Quanto è difficile trovare il regalo giusto per un viaggiatore?

Che la persona in questione sia un viaggiatore incallito, un turista del weekend oppure esploratore della domenica questi regali lo lasceranno sicuramente a bocca aperta.

ETICHETTE PER BAGAGLIO

Un semplice accessorio utile per tutti i tipi di bagaglio, sia in caso di smarrimento ma anche per identificare al meglio il nostro compagno di viaggi.

Che sia uno zaino o una valigia in commercio esistono moltissimi tipi di etichette per ogni gusto.

Possono rendere unico il nostro bagaglio, oltre ad essere utili sono molto carini.

Tag per valigie su amazon
Tag per valigia

Clicca qui per acquistare le etichette per valigie!

PORTA PASSAPORTO

Tra documenti personali, carte d’imbarco e documenti vari avere un luogo dove riporre tutto quanto sarebbe fantastico, ecco che esistono i porta passaporti super colorati e capienti.

Possono essere usati anche per contenere carte di credito, soldi, cartine, insomma in base alle esigenze del viaggiatore ci sono svariati formati.

Se volete regalare un porta passaporto ancora più particolari vi consiglio di cercare qualche artigiano su ig che realizza prodotti personalizzati.

Porta passaporto
Porta Passaporto

Clicca qui per acquistare il porta passaporto!

DIVISORI PER VALIGIE

Fare la valigia non è una delle imprese più semplici, soprattutto quando si ha poco posto e si vuole far entrare tutto quanto in valigia.

Ecco che questi divisori possono aiutarti a portare tutto il necessario in viaggio.

Sono ottimi come idee regalo per chi ama viaggiare, sono disponibili in molte fantasie e varie misure componibili.

Divisorio per valigie, idee regalo per viaggiatori
Divisorio valigie di Amazon

Clicca qui per vedere tutte le colorazioni dei divisori per valigie!

PLANNER\QUADERNO

Se il viaggiatore in questione ama programmare i suoi viaggi e prendere appunti durante esso, allora un planner o quaderno con copertina a tema può essere davvero utile.

Alcuni planner hanno anche una tasca interna dove riporre biglietti e appunti da riportare a casa.

Planner per viaggiatori
Planner

Clicca qui per scoprire un planner a tema viaggio!

SCRATCH MAPS

Tutti i viaggiatori sognano quella bellissima mappa da grattare e magari un giorno completarla, può essere un’ottima idea regalo.

Ci sono varie tipologie per ogni portafoglio.

SCRATCH MAS AMAZON
SCRATCH MAPS

Clicca qui per scoprire tutte le mappe disponibili!

KIT PORTACAVI DA VIAGGIO

Ogni volta che si parte per un viaggio si mette insieme carica batteria, cavi per scaricare le foto, cuffie e molto altro tutto insieme rischiando di rovinarli, perdere qualcosa o dimenticarsi qualche cavo a casa.

Ecco che il kit porta-cavi può aiutare moltissimo nell’organizzazione del viaggio, con le varie tasche e cerniere si può portare con sé tutti i cavi e mantenerli in ordine.

KIT PORTA CAVI- idee regalo per viaggiatori
KITPorta Cavi Amazon

Clicca qui per visualizzare il Kit Porta cavi!


Cosa regaleresti a un amante dei viaggi?

Categorie
Europa

Dove dormire a Poznan

Se volete scoprire la bellezza della Polonia senza il caos delle grandi città, Poznan è la scelta giusta.

Ma dove dormire a Poznan, è conosciuta per la sua città vecchia, per le terme e le attrazioni che offre ai suoi visitatori. Sicuramente questa città da il meglio di sé nel periodo invernale quando le campagne sono innevate, il lago ghiacciato e magari chissà una nevicata nel centro della città.

La città è facilmente raggiungibile dall’aeroporto di Poznan con i mezzi pubblici, ma se volete raggiungerla in auto il centro città ha numerosi parcheggi.

Anche nelle altre stagioni è una città che ha molto da offrire come attività lungo il lago Malta, escursioni e uno zoo nel centro della città.

Da non perdere sicuramente la piazza del Mercato, Il castello, il lago Malta, il museo del cornetto di San Martino e Palm House.

Esperienze da fare assolutamente sono: una visita in un birrificio, assaggiare i Bagel e il gioco urbano.

Se arrivate a Poznan con l’aereo vi consigliamo di ricercare alloggi nel centro della città per permettervi di muovervi in completa autonomia o altrimenti nelle zone limitrofe al lago che sono comunque ben collegate con il tram.

Per scoprire cosa non perderti a Poznan leggi il mio articolo:

COSA VEDERE A POZNAN!

Dove dormire a Poznan in coppia

Hotel Altus Poznań Old Town

L’hotel Altus Poznan Old Town è una struttura molto moderna e dai dettagli ricercati, all’interno dell’Hotel troverete un ristorante locale, un bar a vostra disposizione e una palestra.

Se raggiungerete l’hotel in auto avrete a vostra disposzione anche un parcheggio in loco gratuitamente. La colazione offerta è molto varia, lo staff gentile e accorto.

L’hotel Altus Poznan Old Town dista pochi chilometri dalle principali attrazioni.

SCOPRI QUI L’ALLOGGIO

dove dormire a Poznan-- booking

Apartamenty Wodna 13

Questo complesso offre 13 appartamenti curati nei minimi dettagli e recentemente ristrutturati, localizzati nel centro della città sono ottimali per visitare Poznan in totale libertà.

Queste soluzioni sono dotate di un piccolo angolo cottura che permette di gestirsi in maggiore autonomia i pasti durante le vacanze, se però volete approfittare il complesso offre anche una colazione alla carta.

SCOPRI QUI L’ALLOGGIO

dove dormire a poznan in coppia- booking

Ratuszova Apartments Stary Rynek AD 1954 Old Market Square 

Se volete una vacanza romantica il Ratuszova Apartments Stary Rynek fa al caso vostro, un appartamento con bagno privato, tv, salottino, angolo ottura e terrazzino direttamente sulla Piazza Principale.

Questo alloggio si trova proprio nella Piazza del Municipio, una delle piazze più importanti di Poznan.

A vostra disposizione un ristorante, un bar oltre al wi-fi gratuito.

SCOPRI QUI L’ALLOGGIO.

alloggio romantico poznan

Dove dormire a Poznan con i bambini

Very Berry – Podgorna 1c – Old City Apartments

Per visitare la città con calma e tranquillità l’appartamento può essere la soluzione migliore, nessun ritmo imposto e solo relax in famiglia, questo alloggio in pieno centro vi permetterà di visitare la città e rientrare ogni qualvolta fosse necessario.

Angolo cottura con tutti gli elettrodomestici necessari, salotto con televisione e wi-fi gratis.

La reception è disponibile 24h\24h e il check in può essere fatto in autonomia e addirittura tramite booking.

SCOPRI QUI L’ALLOGGIO.

dove dormire a poznan con bambini - booking

Hotel Kolegiacki

Hotel Kolegiacki con quattro stelle vi accoglierà a Poznan, le stanze sono arredate con carattere ma senza dimenticare le origini di questa città Polacca.

Le camere dotate di ogni confort sono inserite in un complesso che offre bar, ristorante, parcheggio gratuito in loco e servizio aeroportuale.

Nei periodi più caldi potrete assaggiare la loro colazione nello splendido terrazzino.

L’hotel dista 100 m circa dalla città vecchia ed è quindi comodo alla visita di Poznan.

SCOPRI QUI L’ALLOGGIO

dove alloggiare a poznan
Categorie
Europa

Cosa vedere a Innsbruck

Innsbruck vista dall'alto
I tetti di Innsbruck @caffeinviaggio

Innsbruck è il capoluogo del Tirolo settentrionale e non molto spesso considerata essendo la quinta città più grande dell’Austria dopo Vienna, Graz, Linz e Salisburgo, ma ha moltissimo da raccontare e quindi cosa vedere a Innsbruck?

Questa città ricorda in tutto e per tutto le città di montagna, con casette colorate, tetti spioventi e le montagne che fanno da cornice.

I locali che offrono strudel e cioccolata calda in piazza con coperte e stufette ci fanno sempre impazzire insieme alle bancarelle che vendono bretzel o panini con i wurstel.

Sicuramente sono numerose le cose da vedere in questa città per coppi e famiglie, ma può anche essere un ottimo punto di partenza per i numerosi luoghi d’interesse nei pressi di Innsbruck.

On the road in Austria

Innsbruck si inserisce perfettamente in un On the road dell’Austria, che sia inverno o estate questi territori possono regalarti scenari meravigliosi.

Ecco alcune città che secondo noi puoi inserire in un fantastico on the road.

Innsbruck – Vienna – Lienz – Graz – Salisburgo – Klagenfurt – Villaco.

cartina dell'Austria
Cartina dell’Austria

Cosa vedere a Innsbruck

Maria-Theresien-Strasse che è la via principale sin dalle origini è tutt’ora il fulcro della città.

Locali, negozi e boutique sono concentrati principalmente in questa via, da qualsiasi punto guarderai vedrai come una cartolina, i ricchi palazzi del centro adornati dalle montagne in lontananza.

In direzione Leopoldstrasse possiamo vedere l’arco di Trionfo, uno dei monumenti più importanti di Innsbruck.

Innsbruck
Innsbruck

Il tettuccio d’oro di sicuro non passa inosservato, questo tettuccio spicca nella piazza principale grazie alle sue tegole di rame d’orato.

Questo tettuccio costruito tra il XV e il XVI secolo è il simbolo della città, il museo sottostante vi permetterà di accedere anche al balconcino oltre ad approfondire la storia di questo curioso tettuccio.

Tettuccio d'oro Innsbruck
Il tettuccio d’oro

Palazzo Imperiale di Hofburg, questo palazzo originariamente era la residenza dei conti del Tirolo ma successivamente è stato restaurato tenendo come modello il Palazzo Schoenbrunn di Vienna.

Al suo interno potrete visitare le varie stanze, la stanza principale e più grande mi ricordava moltissimo le sale del film Disney Anastasia, ovvero la sala dei Giganti alta ben 11 metri e larga circa 30 metri.

Al piano superiore potrete visitare gli appartamenti e tutti i mobili originali.

La torre Civica non molto distante dal tettuccio spicca con i suoi 51 metri e regala una vista sui tetti di Innsbruck meravigliosa.

Non fatevi scoraggiare dai 150 scalini da affrontare per raggiungere la cima, se è bel tempo riuscirete anche a vedere le montagne circostanti.

Il museo dell’arte Tirolese si trova all’interno di un ex convento, è considerato uno dei musei tradizionali più belli d’Europa, qui potete infatti scoprire più da vicino tutti gli usi, costumi e tradizioni locali.

Si possono trovare da oggetti tipici della quotidianità come pentole in rame, stube o anche culle e presepi.

Nordkette è una rete di funivie con 4 tappe che vi porteranno alla scoperta di 4 attrazioni differenti.

La prima tappa è quella che vi porta allo zoo alpino, qui potrete ammirare più di 100 specie differenti di animali, tra cui lupi, orsi e aquile.

Vista dall'Alpenzoo Innsbruck
Alpenzoo Innsbruck

La seconda tappa vi permette di visitare il Museo delle funivie e la chiesa di Santa Teresa oltre ad avere una vista sul fiume Inn e la città.

La terza tappa vi porterà a Seegrube, a 1.905 metri di altezza, una terrazza panoramica con un rifugio che ha alcuni tavoli con una vista mozzafiato.

Una ottima birra o una cioccolata calda con vista non può mancare come esperienza.

Da dicembre ad aprile circa potrete trovare anche un locale di ghiaccio a forma di igloo.

Terrazza Panoramica
Innsbruck

L’ultima tappa 2.256 metri e si chiama Hafelekar o anche chiamata the Top of Innsbruck, qui la vista sulla città è davvero bellissima, se la giornata è bella si vede una Innsbruck piccolissima ed anche il confine con l’Italia.

Da qui potete fare una passeggiata nel parco Naturale e godervi la pace e la vista.

Vista della città
the Top of Innsbruck

Come arrivare ad Innsbruck

Il mezzo migliore a mio parere per scoprire l’Austria in generale è l’auto, in quanto permette di muoversi anche al di fuori delle citttà.

I parcheggi sono presenti e non hanno prezzi folli, anzi molto spesso gli Hotel/appartamenti anche se sono in pieno centro hanno sempre dei posti auto dedicati.

Potete raggiungere Innsbruck anche con Treno o Flixbus, altrimenti l’aeroporto dista 6 minuti in autobus.

Gli autobus che vi porteranno direttamente in centro li troverete fuori il terminal e passano con una frequenza di 20 minuti circa.

Innsbruck card

Innsbruck card che cos’è?

E’ una carta che puoi fare all’info point nel centro di Innsbruck.

Ti permette di avere numerosi accessi gratuiti, sconti su alcuni ingressi e mezzi gratuiti in città.

Se come noi vuoi visitare tutti i luoghi che ti ho descritto sopra, valuta i costi dei singoli accessi e il costo della Card in quanto potresti risparmiare.

Per verificare i prezzi delle varie fasce e di cosa è compreso ti lascio il link diretto.



Booking.com