Privacy Policy Mondo Archivi - Caffeinviaggio
Categorie
Mondo

Regali per amanti di Harry Potter

Oltre alla mia grande passione per i viaggi la mia altra passione è sicuramente il mondo di Harry Potter e tutto ciò che è legato ad esso.

So che come me ci sono moltissimi amanti di Harry Potter e vorrei consigliarvi alcuni regali diversi dalle classiche tazze e bacchette che faranno impazzire qualsiasi appassionato di Hogwarts

Quindi iniziamo con i regali per amanti di Harry Potter.

Regali per amanti di Harry Potter

Lampada boccino d’oro

Sappiamo che Harry Potter è il più giovane cercatore e per questo una lampada con all’interno sospeso un boccino d’oro farebbe impazzire chiunque!

Spazzola per capelli

Se il vostro amico in questione ama prendersi cura dei capelli, questa spazzola fa al caso suo.

Può essere adatta anche come spazzola da viaggio da regalare.

Lampada potion

Altra lampada super carina anche come elemento d’arredamento, questa bellissima boccetta con pozione annessa sembra appena uscita da una lezione di Pozioni con Piton.

Crea un’atmosfera fantastica e farà impazzire qualsiasi Potter head.

Set trucco

Set regalo molto utile e dallo stile molto ricercato è questo set di pennelli e spazzola con Trousse abbinata.

Personalmente mi fa impazzire e sono certa che finirò per acquistarla anche io.

Saga libri Harry Potter

Se il\la vostro\a amico\a ama leggere e Harry Potter è il suo libro preferito un’idea regalo è sicuramente regalargli la saga completa.

Questo cofanetto è bellissimo anche da esporre grazie alle sue grafiche, e ogni libro è un’opera d’arte.

Io lo ho ricevuto come regalo di compleanno e mi sono commossa!

Coperta calda per l’inverno

Volete mettere una calda coperta a tema Grifondoro mentre fate la maratona di film Harry Potter.

Le coperte sono uno di quei regali che vengono sempre ben accettati, non ci sono mai abbastanza coperte in casa!

Scacchiera Harry Potter

Emblema del primo film in assoluto la sfida che Ron sostiene, la partita a scacchi dei maghi.

Pezzo d’arredamento e bellissimo anche per una partita di scacchi tra amici.

Pezzo a mio parere da collezione realizzato con molta cura lo ho visto in un negozio e fa una bellissima figura.

Regali per amanti Harry Potter
Regali per amanti Harry Potter

Se ami Harry Potter o vuoi fare una sorpresa ad un’amante allora devi leggere questo nostro articolo!

Luoghi di Harry Potter in Italia

Speriamo di essere riusciti a darti qualche spunto per un regalo bello e utile!

Ricordati di seguirci sui social!

CHI SIAMO

Ciao, siamo Gaia e Riccardo e a volte anche Aiden.

Ci piace viaggiare, scoprire luoghi insoliti e posti indimenticabili dove mangiare.

Secondo noi si viaggia anche con il cibo e per questo locali instagrammabili, tipici e fuori dal comune sono sempre nei nostri itinerari.

Se ti piace viaggiare e\o ti piace mangiare sei nel blog giusto.

Categorie
Mondo

Idee regalo per viaggiatori

Idee regalo per viaggiatori
Idee regalo per viaggiatori

Quando tra i vostri amici c’è un amante dei viaggi non sai mai cosa regalargli per renderlo felice, si pensa che l’unico modo per renderlo\a felice sia regalare buoni viaggio o esperienze uniche, ma vi posso assicurare che ci sono moltissime idee regalo per viaggiatori meno costose ma che lo renderanno ugualmente felice.

Moltissimi sono gli oggetti che possono semplificare la vita a un viaggiatore, infatti io amo quei regali che oltre ad essere belli sono soprattutto utili.

La ricerca di un regalo non è mai semplice ma in questo articolo vogliamo darvi delle idee per sorprendere il\la vostro\a amico\a con alcune idee per regali di natale, regali di compleanno e per qualsiasi evento.

Porta passaporto

E’ un accessorio molto importante perché il passaporto spesso finisce nei peggiori angoli impervi del nostro bagaglio mandando in panico il proprietario, inoltre usando questi porta passaporti si può anche inserire altri documenti importanti che vanno conservati con cura.

Sono super carini e salveranno parecchi viaggiatori.

Sacchetti sottovuoto

Sembrerà banale ma se il\la vostro\a amico\a porta sempre vestiti per una squadra di calcio o per risparmiare vola solo con il bagaglio a mano questi sacchetti gli cambieranno la vita.

Si inseriscono i vestiti e tramite la pompa in dotazione si aspira l’aria riducendo di molto lo spazio occupato.

La pompa occupa pochissimo spazio e può essere portata in viaggio per rifare la stessa operazione prima del rientro.

Diario di Viaggio

Se ama programmare e organizzare i suoi viaggi o semplicemente appuntarsi idee allora questo diario di viaggio è una bellissima idea.

Ci sono moltissime varianti ma quello che posso consigliarvi è che sia compatto e facile da portare con sè.

Idee regalo per viaggiatori tecnologici

Porta cavi da viaggio

La tecnologia ormai fa parte della nostra vita e quando si parte per un viaggio che sia di un weekend o per mesi siamo sempre pieni di cavi di ogni tipologia che finiamo per infilare negli angoli più remoti dello zaino o nel peggiore delle ipotesi dimenticare a casa.

Questo piccolo beauty ti permette di tenere insieme ed in ordine tutti i cavi e caricabatterie, inoltre io spesso ci metto anche le cuffie in modo da non perderle, penne che sono piccole e le perdo facilmente ma anche memory card esterne e batterie.

Pesa valigia

Quante volte ci si ritrova con la valigia pronta ed è il momento di capire se il peso rientra nelle normative, si finisce sempre a salire e scendere con la valigia in mano dalla bilancia pesa persone sperando che sia abbastanza precisa.

Questo piccolo oggettino si aggancia direttamente alla valigia e la peserà, inoltre è molto comodo anche per chi fa spesso cammini e deve pesare lo zaino per comprendere al meglio quanto peso dovrà portarsi con se’.

Power bank

Sempre in tema travel la power bank è la salvezza dei viaggiatori, chi come me scatta mille foto mentre usa anche il navigatore si ritrova con la batteria a terra dopo poche ore.

La power bank inoltre è molto comoda per ricaricare fotocamere o altri dispositivi che portiamo in viaggio con noi senza paura di restare senza.

Controllate sempre che dispositivo dovrà essere caricato e scegliete la Power Bank che fa al vostro caso.

Un libro a tema Viaggio

Un libro è sempre un bel regalo se poi unite due passioni come viaggi e lettura allora avete fatto centro.

Ti lascio qui il mio articolo con i libri da leggere se ami viaggiare.

Speriamo di essere riusciti a darti qualche spunto per un regalo bello e utile!

Ricordati di seguirci sui social!

Chi siamo caffeinviaggio

CHI SIAMO

Ciao, siamo Gaia e Riccardo e a volte anche Aiden.

Ci piace viaggiare, scoprire luoghi insoliti e posti indimenticabili dove mangiare.

Secondo noi si viaggia anche con il cibo e per questo locali instagrammabili, tipici e fuori dal comune sono sempre nei nostri itinerari.

Se ti piace viaggiare e\o ti piace mangiare sei nel blog giusto.

Categorie
Mondo

Libri per viaggiare con la mente

Libri per viaggiare con la mente
Libri per viaggiare con la mente

Si può viaggiare in mille modi diversi, non è necessario infatti prendere un aereo o salire in macchina per viaggiare.

Io e Riccardo abbiamo sempre pensato che la bellezza dei viaggi si può trovare nei sapori di un piatto, nei frame di un film o tra le pagine di un libro.

Ci è capitato spesso di scegliere le nostre mete dopo aver visto un film o aver letto un libro che ci ha incuriosito.

In questo articolo vogliamo parlarti di alcuni libri per viaggiare con la mente che noi stessi abbiamo letto, non sto parlando di guide o itinerari ma di libri che raccontano storie lasciando molto spazio alla descrizione di luoghi e di stili di vita degni di un viaggiatore.

I libri sono una piccola porta magica che ci porta nella destinazione dei nostri sogni direttamente dal divano di casa nostra.

Come recita un libro di Tiziano Terzani :

ho scoperto prestissimo che i migliori compagni di viaggio sono i libri: parlano quando si ha bisogno, tacciono quando si vuole silenzio. Fanno compagnia senza essere invadenti. Danno moltissimo, senza chiedere nulla

Libri per viaggiare con la mente consigliati da Noi

Tiziano Terzani “Un indovino mi disse”

Questo è il primo libro che mi sento di consigliarvi anche perché è stato uno dei primi libri che ho letto, mi era stato consigliato come lettura scolastica, una lettura diversa dal solito che mi ha colpito moltissimo.

A distanza di anni lo ho riletto più volte e lo tengo con molta cura nella mia libreria.

“Attento! Nel 1993 corri un gran rischio di morire, In quell’anno non volare. Non volare mai” questo è quello che venne detto a Terzani da un indovino.

Da qui nasce la storia in cui il protagonista decide di prendere questa profezia come nuova rinascita e inizia a viaggiare senza usare aerei.

Purtroppo la profezia si avvera e la storia è davvero sconvolgente.

Krakauer jon “Nelle terre estreme”

Un giovane dopo aver concluso il percorso di studi dona tutti i suoi beni in beneficienza per abbandonare la civiltà e vivere nella natura.

Inizia quindi il suo viaggio non solo fisico ma anche mentale fino a raggiungere l’Alaska.

Jules Verne “Il giro del mondo in 80 giorni”

Questo libro è capitato nelle mie mani quando ancora ero una bambina nella versione per piccoli lettori ed è stato amore a prima lettura.

Successivamente ho deciso di acquistare la versione per adulti e anche se conoscevo la storia e la sua conclusione sono rimasta con il fiato sospeso fino alla fine.

Il protagonista scommette con il suo club di amici che è possibile fare il giro del mondo in 80 giorni, e così insieme al suo maggiordomo parte in questa avventura ricca di peripezie.

Può essere un ottimo regalo per avvicinare un bambino alla lettura.

Sylvain Tesson “La pantera delle nevi”

Libro che non avrei mai acquistato, non so per quale motivo ma sono sincera con voi, infatti devo ringraziare il libraio che quel giorno vide la mia pila di libri che stavo per acquistare e me lo consigliò.

Non poteva fare cosa migliore.

Non nego che non è una lettura semplice ma la storia è meravigliosa.

Il protagonista con una squadra di esploratori si avventura nelle peggiori situazioni per riuscire a vedere e fotografare la pantera delle nevi.

Laura Imai Messina “Tokyo tutto l’anno”

Una ragazza arriva a Tokyo per migliorare il suo Giapponese e così inizia la sua esplorazione di questa meravigliosa città, dove poi incontrerà anche il suo ragazzo.

La descrizione dei luoghi è vivida e sembra di vedere gli angoli remoti di Tokyo con gli occhi della protagonista.

Gianluca Gotto ” le coordinate della felicità”

Una delle mie più recenti letture è proprio questo libro, Gianluca Gotto lo seguo sui social e appena ho trovato il suo libro tra gli scaffali lo ho portato a casa.

E’ un libro che racconta due viaggi paralleli, i viaggi fisici che affrontano Gianluca e la sua fidanzata e un viaggio mentale, fatto di cambiamenti e rinascita.

Libri per viaggiare con la mente
Libri per viaggiare con la mente

Se ti è piaciuto questo articolo faccelo sapere nei commenti, il tuo sostegno per noi è molto importante!

Ricordati di seguirci sui Social se ami i viaggi!

Chi siamo Caffeinviaggio

CHI SIAMO

Ciao, siamo Gaia e Riccardo e a volte anche Aiden.

Ci piace viaggiare, scoprire luoghi insoliti e posti indimenticabili dove mangiare.

Secondo noi si viaggia anche con il cibo e per questo locali instagrammabili, tipici e fuori dal comune sono sempre nei nostri itinerari.

Se ti piace viaggiare e\o ti piace mangiare sei nel blog giusto.

Ricordati di seguirci anche nelle nostre pagine social.

Categorie
Mondo

Viaggiare con un cane

Chi ci segue anche sui social sa che molto spesso, quando possibile, viaggiamo con il nostro cane Aiden.

Molti infatti dei nostri articoli trattano mete e destinazioni che abbiamo visitato con il nostro amico a quattro zampe, viaggiare con un cane implica alcune attenzioni e variazioni rispetto ad un viaggio senza animali.

Ad oggi moltissime città e stati sono pet frendly ma possiamo dirvi con certezza che c’è ancora molta strada da fare per permettere a chi viaggia con un cane di vivere a pieno una destinazione.

Con questo articolo vogliamo fornirvi la nostra esperienza su come viaggiare con un cane al meglio e come prepararsi all’esperienza.

Viaggiare con un cane
Viaggiare con un cane

Viaggiare con un cane Hotel e alloggi

Il nostro primo consiglio è se usate piattaforme come Booking o Airbnb per prenotare anche se tra le informazioni c’è scritto che accettano i cani mettetevi in contatto con la struttura per due motivi.

Se come noi avete un cane di taglia medio\grande chiedete se accettano tutte le taglie, ci è capitato molte volte di sentirci dire: <<Accettiamo cani solo che stanno in una borsetta, per intenderci!>> Non ho mai capito questo metodo di misura, anche perché potrei mettere Aiden in una borsa dell’Ikea e definire borsetta quest’ultima, ma sorvoliamo sulla questione.

Quello che ci voleva comunicare l’addetto è che vengono accettati solo cani di piccola taglia.

Secondo motivo per il quale vi consigliamo di contattare la struttura è per richiedere a quanto ammonta la spesa extra per il cane e cosa comprende, ci siamo ritrovati in alloggi che non chiedevano supplemento o lo chiedevano di importi come 5€ e il servizio comprendeva ciotole, asciugamano per il cane e anche snack.

Mentre ci siamo ritrovati in alloggi dove il costo per far soggiornare il cane era di €20,00 a causa della taglia del cane e poi come servizio abbiamo trovato ciotole e cuccia per cane di taglia piccola.

Chiedete informazioni in merito a dove il cane può andare all’interno dell’Hotel, infatti molti hotel accolgono i cani ma poi al di fuori della stanza non possono stare.

Se il vostro cane resta in stanza d’hotel da solo senza alcun problema allora potete anche scegliere questa opzione altrimenti se abbaia o potrebbe fare danni vi consiglio di cercare un alloggio dove il cane è accettato anche nella sala colazione o ristorante.

Serravalle
Serravalle

Visitare una città in viaggio con un cane

Non è così scontato che viaggiare con un cane vi permetta comunque di visitare tutto ciò che volete, infatti molto spesso musei, luoghi storici sono vietati ai cani.

Per evitare spiacevoli eventi contattate le singoli strutture telefonicamente o via email chiedendo informazioni in merito, molto spesso io chiedo se possono inviarmi un email di conferma che il cane può accedere.

Perché ti chiederai di questa email? Non voglio risultare pesante ma in passato ci è capitato di ricevere conferma che il cane poteva accedere ad una struttura telefonicamente, al momento dell’arrivo dopo 2 ore di strada fatte appositamente, ci siamo sentiti dire che non poteva entrare.

In alcuni luoghi viene richiesto di far indossare la museruola al vostro cane, se non è abituato sarà una vera lotta per questo vi consigliamo di abituarlo da sempre a casa ad indossarla per piccoli periodi tempo.

Così da non traumatizzarlo durante il viaggio.

Organizzate il vostro viaggio sulla base del vostro cane, se non è abituato a camminare e restare fuori casa non potete prendere che vi segui a visitare una città per ore.

Isola di Bled (Slovenia)
Isola di Bled (Slovenia)

Dove mangiare con un cane in viaggio

Quando viaggiamo con Aiden preferiamo pranzi al volo in qualche parco o luogo all’aperto per evitargli lo stress di ristoranti e luoghi affollati però a volte anche noi abbiamo voglia di qualcosa di caldo.

Vale sempre la regola che non ovunque il cane è accettato, nel nostro ultimo viaggio in Europa abbiamo avuto alcune difficoltà a trovare ristoranti o semplicemente bar che ci lasciassero sedere all’interno con Aiden.

Viaggiare con un cane
Viaggiare con un cane

Le regole del buon viaggiatore con un cane

Ricordatevi sempre sacchetti e acqua per ripulire dove il vostro cane fa i bisogni, in alcuni stati come Germani, Slovenia e Austria sono molto severi in merito.

Non girate per i centri città con i guinzagli chilometrici bensì con un guinzaglio corto, in effetti questo accorgimento lo consiglio anche se in realtà è proprio una legge che vieta i guinzagli oltre il metro e mezzo in aeree urbane.

Viaggiare con un cane all’estero

Per portare con voi il vostro amico a quattro zampe è infatti necessario che tutte le vaccinazioni obbligatorie siano regolari e che sia in possesso del suo passaporto.

Per ottenere il passaporto è necessario che il cane sia identificato con tatuaggio leggibile o microchip, che il cane sia stato vaccinato contro la rabbia da almeno 21 giorni (in caso di prima vaccinazione) e non oltre gli 11 mesi.

Quando scegliete il vostro paese di destinazione verificate le norme per accedere nel paese con un cane, alcuni stati richiedono che la vaccinazione non sia superiore ai 9 mesi.

Contattate il vostro veterinario e valutate in base alla data della vostra partenza e destinazione su come procedere.

Cosa vedere a Norimberga
Castello di Norimberga con Aiden

Cosa portare in viaggio per il vostro cane è un’altra fase preparativa molto importante, prossimamente scriverò un articolo in merito.

Se ami i viaggi e gli amici a 4 zampe allora seguici su Instagram e Facebook!

Categorie
Mondo

REGALI PER VIAGGIATORI

Quanto è difficile trovare il regalo giusto per un viaggiatore?

Che la persona in questione sia un viaggiatore incallito, un turista del weekend oppure esploratore della domenica questi regali lo lasceranno sicuramente a bocca aperta.

ETICHETTE PER BAGAGLIO

Un semplice accessorio utile per tutti i tipi di bagaglio, sia in caso di smarrimento ma anche per identificare al meglio il nostro compagno di viaggi.

Che sia uno zaino o una valigia in commercio esistono moltissimi tipi di etichette per ogni gusto.

Possono rendere unico il nostro bagaglio, oltre ad essere utili sono molto carini.

Tag per valigie su amazon
Tag per valigia

Clicca qui per acquistare le etichette per valigie!

PORTA PASSAPORTO

Tra documenti personali, carte d’imbarco e documenti vari avere un luogo dove riporre tutto quanto sarebbe fantastico, ecco che esistono i porta passaporti super colorati e capienti.

Possono essere usati anche per contenere carte di credito, soldi, cartine, insomma in base alle esigenze del viaggiatore ci sono svariati formati.

Se volete regalare un porta passaporto ancora più particolari vi consiglio di cercare qualche artigiano su ig che realizza prodotti personalizzati.

Porta passaporto
Porta Passaporto

Clicca qui per acquistare il porta passaporto!

DIVISORI PER VALIGIE

Fare la valigia non è una delle imprese più semplici, soprattutto quando si ha poco posto e si vuole far entrare tutto quanto in valigia.

Ecco che questi divisori possono aiutarti a portare tutto il necessario in viaggio.

Sono ottimi come idee regalo per chi ama viaggiare, sono disponibili in molte fantasie e varie misure componibili.

Divisorio per valigie, idee regalo per viaggiatori
Divisorio valigie di Amazon

Clicca qui per vedere tutte le colorazioni dei divisori per valigie!

PLANNER\QUADERNO

Se il viaggiatore in questione ama programmare i suoi viaggi e prendere appunti durante esso, allora un planner o quaderno con copertina a tema può essere davvero utile.

Alcuni planner hanno anche una tasca interna dove riporre biglietti e appunti da riportare a casa.

Planner per viaggiatori
Planner

Clicca qui per scoprire un planner a tema viaggio!

SCRATCH MAPS

Tutti i viaggiatori sognano quella bellissima mappa da grattare e magari un giorno completarla, può essere un’ottima idea regalo.

Ci sono varie tipologie per ogni portafoglio.

SCRATCH MAS AMAZON
SCRATCH MAPS

Clicca qui per scoprire tutte le mappe disponibili!

KIT PORTACAVI DA VIAGGIO

Ogni volta che si parte per un viaggio si mette insieme carica batteria, cavi per scaricare le foto, cuffie e molto altro tutto insieme rischiando di rovinarli, perdere qualcosa o dimenticarsi qualche cavo a casa.

Ecco che il kit porta-cavi può aiutare moltissimo nell’organizzazione del viaggio, con le varie tasche e cerniere si può portare con sé tutti i cavi e mantenerli in ordine.

KIT PORTA CAVI- idee regalo per viaggiatori
KITPorta Cavi Amazon

Clicca qui per visualizzare il Kit Porta cavi!


Cosa regaleresti a un amante dei viaggi?

Categorie
Mondo

Come trovare voli Low Cost

5 consigli per voli economici

Come trovare voli low cost
Come trovare voli low cost

Sappiamo tutti che quando si inizia a pianificare un viaggio la prima cosa al quale si pensa è proprio il biglietto aereo, questo elemento è il primo di una lunga serie di ricerche e quindi come trovare voli low cost?

Queste ricerche sono molto spesso volte a ridurre i costi e permetterci di viaggiare senza lasciare tutta la tredicesima per soli sette giorni di relax.

Il volo molto spesso è la parte più stressante di tutta l’organizzazione e quindi come trovare i voli low cost per iniziare la vostra pianificazione del viaggio alla grande?

Ovviamente non esiste la bacchetta magica che ci permette di trovare il volo a pochi euro o l’offerta migliore del secolo, ma sicuramente mettendo insieme questi consigli puoi trovare ottime offerte.

1 – Non acquistare i voli nel weekend

E’ risaputo che la maggior parte delle persone hanno maggior tempo nel weekend e molto spesso proprio in questo lasso di tempo decidono di organizzare le proprie vacanze, ecco che i prezzi sui portali di ricerca lievitano.

Alcuni dicono che il giorno migliore sia il martedì, ma di questo non sono pienamente convinta, quello che ho visto negli anni di ricerca di voli low cost è che lo stesso volo visto alla domenica può costare anche il doppio rispetto al mercoledì.

2- Navigazione in incognito

Come trovare voli low cost con la navigazione in incognito
Navigazione in incognito

Sempre riagganciandoci a quanto detto prima, i siti dove ricerchiamo i voli fanno uso di cookies e questo gli permette di identificare che cosa stai cercando e con che frequenza.

Ecco che se ricerchi lo stesso volo in più occasioni il sito aumenterà il prezzo così da spingerti ad acquistarlo per evitare ulteriori rialzi.

Per ovviare a questo problema io cerco e acquisto sempre con la navigazione in incognito.

Se ti stai chiedendo come fare ecco qui una piccola guida:

Se stai cercando i tuoi voli da PC e utilizzi Google Chrome o Safari ti basterà premere Ctrl + Shift + N, invece se stai navigando con Firefox o Internet Explorer premi Ctrl + Shift + P. Da cellulare non è molto più complicato, ti basterà accedere a internet che sia Crome o Explorer e selezionare i tre puntini in alto a destra, nel menù a tendina ti comparirà l’opzione Navigazione in incognito.

3 – Acquista i voli andata e ritorno separati

Ho testato due e tre volte questa tecnica e anche se implica una laboriosità maggiore nel processo di acquisto ritengo che sia un ottimo modo per trovare voli più economici.

Cercate sempre i voli separati ossia come singoli voli e non come andata e ritorno e comparate i prezzi ottenuti con il prezzo dei voli se li cercaste insieme.

Molto spesso i siti mostrano il volo di andata ad un prezzo ridotto per risultare più interessanti e poi il volo di ritorno viene maggiorato.

Prenotare un volo low cost
Prenotare un volo low cost

4- Resta sempre aggiornato sulle scontistiche

Anche se a volte le email pubblicitarie risultano fastidiose sono uno dei vari metodi per essere sempre aggiornati su offerte e novità in riferimento ai voli e non solo.

Iscrivetevi alle newsletter di compagnie aeree e dei siti che offrono ricerche di voli, hotels e molto altro per restare sempre aggiornati.

Compagnie aeree come Ryanair o Wizz air comunicano in anteprima tramite email le offerte in arrivo e ciò vi permetterà di non lasciarvi sfuggire nessun volo a prezzo stracciato.

Vuoi scoprire dove mangiare a Torino con solo 5 euro?

5 – Vola leggero

Quello che influisce maggiormente nel prezzo del biglietto aereo sono sempre gli extra, dopo aver scelto il volo è un continuo bombardamento di servizi extra che molto spesso non sono necessari ma che influiscono moltissimo nel prezzo.

Scegli l’assegnazione casuale, a meno che tu non abbia bambini che devono starti vicino, non penso sia rilevante il fatto di essere seduti vicini ai nostri compagni di viaggio.

Moltissime volte noi non li abbiamo selezionati eppure ci siamo ritrovati seduti vicino, in altri casi invece siamo stati separati ma sicuramente abbiamo risparmiato sul volo.

Niente fast Track a meno che non si parla di scali di voli dove ogni minuto è sacro, se quello appena citato non è il nostro caso allora arriviamo in anticipo in aeroporto e risparmiamo qualche soldo.

Se riusciamo viaggiamo con solo il bagaglio a mano, se così non fosse aggiungetelo dopo aver acquistato il biglietto non costerà di più, in alcuni casi lo abbiamo pagato anche meno.

Come trovare voli low cost, riducendo le spese extra.
Come trovare voli low cost

Quando decidiamo di organizzare un viaggio l’aspetto economico per noi è molto importante in quanto come credo tutti cerchiamo di ridurre il prezzo dove possibile.

Ecco che abbiamo deciso di scrivere questo articolo per offrire i nostri metodi di ricerca, se hai letto fino a qui intanto vogliamo ringraziarti.

Per noi è davvero importante.

Se hai altri consigli su come trovare voli low cost scrivicelo nei commenti.

Seguici sui social!

Categorie
Europa Mondo

Cosa vedere a Poznan

Poznan è situata nella Polonia occidentale, non è tra le città più conosciute e visitate della Polonia ma proprio per questo abbiamo deciso che era una meta che faceva al caso nostro e quindi ci siamo chiesti cosa vedere a Poznan?

Complice anche un’offerta trovata nel periodo del Black Friday e la voglia di scoprire città meno turistiche abbiamo preso i biglietti al volo e ci siamo catapultati in questa bellissima città

Ecco quindi un articolo con tutto quello che secondo noi va assolutamente visto.

Poznan è una città ricca di scorsi, casette colorate ma anche edifici imponenti e angoli nascosti che aspettano solo di essere scoperti.

Quando andare a Poznan

Noi ci siamo stati agli inizi di dicembre e siamo stati così fortunati da vederla innevata, considerate che le temperature sono fredde e se non siete amanti forse opterei per altri periodi dell’anno.

Autunno e primavera sono sicuramente un ottimo periodo per visitare questa città che ha moltissimo da offrire.

Cosa vedere a Poznan

1-Piazza del mercato e i capretti

La pizza del mercato è sicuramente una tappa da non dimenticare, nella piazza sono presenti moltissime attività è uno dei fulcri della città.

Gli edifici in questa piazza sono alti e coloratissimi, alcuni edifici hanno delle decorazioni meravigliose.

Quando il sole è alto la piazza è un tripudio di colori, ma spicca nel centro il municipio rinascimentale.

Nel 1550 circa sul municipio fu installata una torre con un orologio , ad ogni mezzogiorno con lo scoccare dell’orologio sulla parte alta del municipio si apre una porticina che fa uscire due capretti che si scornano.

I capretti sono infatti il simbolo della città e li vedrete riprodotti molto spesso durante il vostro soggiorno a Poznan.

2- Visitare il centro commerciale Stary Browar

Letteralmente Stary Browar significa antico birrificio che definisce perfettamente questa struttura.

Esternamente è un edificio imponente ed un tempo produceva birra ma è stato convertito in un centro commerciale.

All’interno di questa enorme struttura non trovate solo negozi ma anche pub, ristoranti, una galleria d’arte, un parco e persino un hotel.

Recandovi ai punti informazione potete effettuare una visita guidata dell’edificio (la prenotazione ha una lista d’attesa di circa 3 settimane quindi prenotate in anticipo) altrimenti potete semplicemente richiedere la mappa degli oggetti e divertirvi cercando tra i corridoi oggetti inconsueti come un tappeto Persiano!

A noi è piaciuto anche semplicemente passeggiare al suo interno in quanto la struttura è davvero bellissima e gigantesca.

3-Il castello Imperiale

Il castello di Poznan è una delle residenze imperiali più giovani in tutta Europa.

L’imperatore Guglielmo II costruì per se questo Castello che è nel centro della città, successivamente diventò sede della facoltà di Matematica di Poznan e proprio tra queste mura fu scoperto il sistema di codifica della macch8ina crittografica tedesca.

All’interno è possibile con la visita guidata scoprire moltissime curiosità tra cui il trono dal peso di 5 tonnellate.

4- Una passeggiata lungo il Lago Malta

Questo lago di origine artificiale dista pochi chilometri dal centro di Poznan. E’ possibile percorrere tutto il lago a piedi, molti sono gli intrattenimenti vicini al lago.

Oltre a svariati boschi e parchi è possibile raggiungere lo Zoo di Poznan, la pista da Sci della città e c’è anche una locomotiva che nel periodo estivo percorre tutto il lago.

Mentre nel periodo invernale trovate vicino alla stazione di partenza della locomotiva, che come precedentemente detto funziona nel periodo estivo, una enorme pista di pattinaggio.

5- Visitare il birrificio Lech Browary Wielkopolski  

La fabbrica della Lech è un po’ fuori dal centro di Poznan ma è tranquillamente raggiungibile con i mezzi pubblici, questa tappa dovete assolutamente farla se siete amanti della birra.

Infatti durante la visita al Birrificio oltre a vedere la produzione e tutte le sue fasi potrete assaggiare le birre da loro prodotte.

La fabbrica della Lech è un po’ fuori dal centro di Poznan ma è tranquillamente raggiungibile con i mezzi pubblici, questa tappa dovete assolutamente farla se siete amanti della birra.

Infatti durante la visita al Birrificio oltre a vedere la produzione e tutte le sue fasi potrete assaggiare le birre da loro prodotte.

6- Gioco urbano

A Pozan è stata creata un nuovo format di gioco urbano, è un gioco che si può fare sia soli che con amici, occuperà non molto tempo e potrete allo stesso tempo scoprire molte curiosità su Poznan.

Potete scaricare la mappa del gioco qui!

Ci sono varie mappe alcune anche in inglese, vi sentirete un po’ come dei detective in giro per la città alla scoperta della sua storia.

7- Il museo del Cornetto di San Martino

Il cornetto di San Martino è un cornetto di pasta sfoglia con al suo interno semi di papavero bianco, vaniglia, crema, fichi, uvetta e buccia d’arancia.

Questo dolce è tipico polacco e la sua produzione è limitata ad alcuni specifici locali, in quanto per produrre il cornetto è necessario un certificato particolare.

Potete scoprire tutti i segreti di questo dolcetto e anche provare a farlo nel Museo che si trova nella Piazza del mercato (Rogalowe Muzeum Poznania), è possibile accedere solo con il tour guidato che in lingua inglese inizia solamente alle 14.00.

8- Terme di Malta

Se volete rilassarvi o divertirti le terme di Malta sono assolutamente il luogo adatto.

Lungo il fiume Malta e a pochi chilometri dal centro esiste questo complesso termale grandissimo, al suo interno trovate piscine termali interne ed esterne, acquapark, scivoli, saune, spa e un ristorante.

Immergersi in una piscina termale con la neve che ti circonda è bellissimo ed inoltre è aperta fino a tardi la sera quindi potrebbe essere un ottimo modo di passare una serata.

Il complesso termale che abbiamo scelto noi è Termy Maltańskie!

9- Be happy Museum

Un museo un po’ diverso dal solito, se siete amanti dei selfie o se volete divertirvi un po’ al be Happy museum troverete una serie di stanze dove poter interagire con oggetti e arredo e far volare la fantasia.

Super interessante anche per i bambini, troverete una piscina di marshmallow, una stanza sottosopra, un ring e molto altro.

Tutte le informazioni su orari e prezzi li trovate qui: BeHappyMuseum!

10- Visita ai sotterranei

Per scoprire le origini di questa città polacca una visita nei sotterranei della cattedrale di Poznan è da fare, potete vedere il battistero originale del 966.

Affianco potete accedere anche al Centro interattivo della Storia della Porta di Poznan.

11- Palmenhouse Poznan

Poco fuori il centro potete visitare una serra tropicale molto grande, è molto strano da vedere una serra tropicale in Polonia a dicembre ma è stata un’esperienza che ci è piaciuta moltissimo.

All’interno si snodano una serie di stanze con piante tropicali di ogni genere, piccoli laghetti, pappagalli, carpe e un’intera sezione dedicata ad acquari di varie provenienze.

Il percorso è immerso nella serra è quindi molto coinvolgente e interessante anche per i più piccoli.

SCOPRI DOVE ALLOGGIARE A POZNAN!

Seguici anche sui social per non perderti i nostri prossimi viaggi!

Categorie
Mondo

Viaggiare sostenibile