Privacy Policy Austria Archivi - Caffeinviaggio
Categorie
Europa

Cosa visitare a Vienna in un giorno

Cosa vedere a Vienna in un giorno
Cosa vedere a Vienna in un giorno

Vienna è la capitale Austriaca e il luogo migliore dove ammirare la bellezza di questo stato.

I profumi di montagna si mescolano ai colori della città e dei palazzi storici.

Nel periodo invernale diventa un luogo magico degno di una cartolina ricordo.

La città si visita facilmente a piedi o con i mezzi pubblici, è ricca di aree verdi e luoghi storici.

Sicuramente un giorno solo per vedere Vienna non basta ma se come noi questo è il tempo a disposizione ecco cosa non devi perderti.

Cosa vedere a Vienna in un giorno

Hofburg

Cosa visitare a Vienna in un giorno
Cosa visitare a Vienna in un giorno

Palazzo imperiale e residenza degli Asburgo per 600 anni non passerà inosservato.

Al suo interno ci sono circa 2000 stanze tutte ricche di dettagli e di sfarzo, la stanza che più ci ha colpito è la sala da pranzo.

Nella sala infatti è presente l’arredamento dell’epoca ed è stata imbandita secondo le regole reali, vi stupirà sicuramente.

Museo di Sissi

Almeno una volta avrai visto il famosissimo film della principessa Sissi e se non fosse così questo luogo è comunque da vedere assolutamente a Vienna.

In questo museo che si trova alla fine della visita del palazzo, si può vedere come viveva la principessa Sissi.

Nel museo sono custoditi tutti i suoi oggetti personali che aiutano ancora di più a comprendere la sua personalità e la sua vita a corte.

Il biglietto comprende sia l’accesso a Hofburg e il museo di Sissi €15,00

Orari invernali 9.00-17.30

Orari estivi 9.00-18.00

Assaggiare una fetta di torta Sacher

Torta Sacher
Torta Sacher

Non è un luogo da visitare ma questa torta è un’istituzione per gli abitanti di Vienna, e per questo devi assolutamente assaggiarla.

In questo articolo trovi un sacco di proposte tra cui scegliere dove mangiare una fetta di torta.

Mangiare il cibo locale è un modo per conoscere al meglio una città.

Passeggiare tra le vie principali

Cosa visitare a Vienna in un giorno
Cosa visitare a Vienna in un giorno

Vienna è ricca di palazzi storici e meravigliosi disseminati nella città, lasciatevi trasportare e camminate con il naso all’insù.

La sensazione che abbiamo avuto era di essere tornati indietro nel tempo ci mancava solo il rumore delle carrozze in strada e sarebbe stato tutto meraviglioso.

Cattedrale di Santo Stefano

Cosa visitare a Vienna in un giorno
Cosa visitare a Vienna in un giorno

Le chiese soprattutto in Austria erano un tempo il centro nevralgico della città.

Anche Vienna non è da meno e la Cattedrale di Santo Stefano si trova nella zona centrale di Vienna, unica nel suo genere grazie alle piastrelle che compongono il tetto ricreando lo stemma di Vienna e degli Asburgo.

E’ possibile salire sul campanile a ammirare la città dall’alto.

L’entrata è Gratuita

Torre del Danubio

Se non soffrite di vertigini questa attrazione fa al caso vostro, una torre alta 250 metri da dove è possibile vedere tutta la città, al tramonto la vista è emozionante.

Se trovate fila fuori dalla torre non allarmatevi sono presenti due ascensori che portano le persone in cima, quindi scorre molto velocemente.

Il costo del biglietto è di €8.00

Se ti è piaciuto l’articolo lasciaci un commento per noi è molto importante!

Chi siamo

CHI SIAMO

Ciao, siamo Gaia e Riccardo e a volte anche Aiden.

Ci piace viaggiare, scoprire luoghi insoliti e posti indimenticabili dove mangiare.

Secondo noi si viaggia anche con il cibo e per questo locali instagrammabili, tipici e fuori dal comune sono sempre nei nostri itinerari.

Se ti piace viaggiare e\o ti piace mangiare sei nel blog giusto.

Seguici nelle nostre pagine social.

Categorie
Europa

Dove mangiare a Vienna

Dove mangiare a Vienna
Dove mangiare a Vienna

Vienna è la capitale dell’Austria raggiungibile dall’Italia in aereo grazie ad svariate tratte low cost ma anche in auto inserendo la città in un fantastico on the road.

La città ci ha colpito da subito, con i suoi lunghi viali e gli edifici storici.

E’ ricca di luoghi di interesse e angoli verdi ma dopo ore di camminata si deve anche pensare a riempirsi la pancia, quindi dove mangiare a Vienna?

In questo articolo troverai bar e ristoranti da provare se stai pensando di organizzare un weekend a Vienna.

Se invece vuoi scoprire cosa vedere a Salisburgo LEGGI QUI IL NOSTRO ARTICOLO.

Dove mangiare a Vienna a colazione

Cafè Central Wien

Cafè Central Wien

Se hai sempre sognato di fare una colazione da principessa allora devi prendere un caffè in questo bar, definirlo bar è molto riduttivo visto la grandezza dei locali e i dettagli meravigliosi.

L’edificio è di carattere storico e i suoi interni sono imponenti con volte e colonnati in pieno stile principesco.

La colazione secondo noi è il punto forte del locale, latte macchiato e brioche sono da provare ma c’è moltissima scelta.

AIDA cafe

Amanti del rosa questo locale fa per voi, ad attendervi un enorme parete ricoperta di rose e scritte al neon adatte per una foto ricordo da urlo.

Il rosa fa da padrone in ogni angolo, dagli arredi alle divise del personale passando per decorazioni e accessori.

Ciò che più ci ha colpito però è la vista sulla piazza al piano superiore.

La vetrina dei dolci ha moltissima scelta ma noi vi consigliamo le loro fette di torte che sono davvero grandi e buonissime.

Potete fermarvi anche per un buon gelato nel periodo estivo.

Non scordarti di scattare una foto sotto le ali da angelo al neon super instagrammabili.

Cafè Neko

Dove mangiare a Vienna
Dove mangiare a Vienna

Ci sono moltissimi locali disseminati ormai per il mondo dove poter bere un caffè in compagnia di molti micioni, anche a Vienna potete quindi fare questa esperienza.

Gli ospiti sarete voi e i gatti sono i padroni quindi seguite le regole e godetevi la colazione in compagnia di fusa e coccole.

Nel loro sito trovate tutte le informazioni. CLICCA QUI

Cafè Im KHM Wien

Cafè Im KHM Wien

Questo caffè e ristorante si trova all’interno della magnifica cupola del Museo di storia dell’arte, il soffitto vi lascerà senza parole.

I pavimenti decorati in contrasto con i divanetti rossi vi farà sentire come in una sala reale.

Colazioni, pranzi, cene e aperitivi tutti in questa splendida location.

Ristoranti

Figlmuller

Figlmuller

Se volete mangiare piatti tipici Austriaci ad un prezzo contenuto questo locale fa per voi.

Gli arredi semplici ricordano una piccola osteria, semplicità e genuinità sono alla base di questo locale.

Vi consigliamo un’ottima Schnitzel, qui sono davvero enormi!

Rollercoast

Rollercoast

Dimenticate qualsiasi regola di un normalissimo locale e immaginate dei binari lunghi tutto il ristorante che vi serviranno il cibo.

Nessun cameriere solo una lunghissima serie di binari illuminati che vi consegneranno panini, piatti tipici e dolci di ogni sorte.

Una tappa qui anche solo per uno spuntino ne vale la pena.

Dove mangiare a Vienna
Dove mangiare a Vienna

Se ti è piaciuto l’articolo lasciaci un commento per noi è molto importante!

Chi siamo Caffeinviaggio

CHI SIAMO

Ciao, siamo Gaia e Riccardo e a volte anche Aiden.

Ci piace viaggiare, scoprire luoghi insoliti e posti indimenticabili dove mangiare.

Secondo noi si viaggia anche con il cibo e per questo locali instagrammabili, tipici e fuori dal comune sono sempre nei nostri itinerari.

Se ti piace viaggiare e\o ti piace mangiare sei nel blog giusto.

Seguici nelle nostre pagine social.

Categorie
Europa

Cosa vedere a Innsbruck

Innsbruck vista dall'alto
I tetti di Innsbruck @caffeinviaggio

Innsbruck è il capoluogo del Tirolo settentrionale e non molto spesso considerata essendo la quinta città più grande dell’Austria dopo Vienna, Graz, Linz e Salisburgo, ma ha moltissimo da raccontare e quindi cosa vedere a Innsbruck?

Questa città ricorda in tutto e per tutto le città di montagna, con casette colorate, tetti spioventi e le montagne che fanno da cornice.

I locali che offrono strudel e cioccolata calda in piazza con coperte e stufette ci fanno sempre impazzire insieme alle bancarelle che vendono bretzel o panini con i wurstel.

Sicuramente sono numerose le cose da vedere in questa città per coppi e famiglie, ma può anche essere un ottimo punto di partenza per i numerosi luoghi d’interesse nei pressi di Innsbruck.

On the road in Austria

Innsbruck si inserisce perfettamente in un On the road dell’Austria, che sia inverno o estate questi territori possono regalarti scenari meravigliosi.

Ecco alcune città che secondo noi puoi inserire in un fantastico on the road.

Innsbruck – Vienna – Lienz – Graz – Salisburgo – Klagenfurt – Villaco.

cartina dell'Austria
Cartina dell’Austria

Cosa vedere a Innsbruck

Maria-Theresien-Strasse che è la via principale sin dalle origini è tutt’ora il fulcro della città.

Locali, negozi e boutique sono concentrati principalmente in questa via, da qualsiasi punto guarderai vedrai come una cartolina, i ricchi palazzi del centro adornati dalle montagne in lontananza.

In direzione Leopoldstrasse possiamo vedere l’arco di Trionfo, uno dei monumenti più importanti di Innsbruck.

Innsbruck
Innsbruck

Il tettuccio d’oro di sicuro non passa inosservato, questo tettuccio spicca nella piazza principale grazie alle sue tegole di rame d’orato.

Questo tettuccio costruito tra il XV e il XVI secolo è il simbolo della città, il museo sottostante vi permetterà di accedere anche al balconcino oltre ad approfondire la storia di questo curioso tettuccio.

Tettuccio d'oro Innsbruck
Il tettuccio d’oro

Palazzo Imperiale di Hofburg, questo palazzo originariamente era la residenza dei conti del Tirolo ma successivamente è stato restaurato tenendo come modello il Palazzo Schoenbrunn di Vienna.

Al suo interno potrete visitare le varie stanze, la stanza principale e più grande mi ricordava moltissimo le sale del film Disney Anastasia, ovvero la sala dei Giganti alta ben 11 metri e larga circa 30 metri.

Al piano superiore potrete visitare gli appartamenti e tutti i mobili originali.

La torre Civica non molto distante dal tettuccio spicca con i suoi 51 metri e regala una vista sui tetti di Innsbruck meravigliosa.

Non fatevi scoraggiare dai 150 scalini da affrontare per raggiungere la cima, se è bel tempo riuscirete anche a vedere le montagne circostanti.

Il museo dell’arte Tirolese si trova all’interno di un ex convento, è considerato uno dei musei tradizionali più belli d’Europa, qui potete infatti scoprire più da vicino tutti gli usi, costumi e tradizioni locali.

Si possono trovare da oggetti tipici della quotidianità come pentole in rame, stube o anche culle e presepi.

Nordkette è una rete di funivie con 4 tappe che vi porteranno alla scoperta di 4 attrazioni differenti.

La prima tappa è quella che vi porta allo zoo alpino, qui potrete ammirare più di 100 specie differenti di animali, tra cui lupi, orsi e aquile.

Vista dall'Alpenzoo Innsbruck
Alpenzoo Innsbruck

La seconda tappa vi permette di visitare il Museo delle funivie e la chiesa di Santa Teresa oltre ad avere una vista sul fiume Inn e la città.

La terza tappa vi porterà a Seegrube, a 1.905 metri di altezza, una terrazza panoramica con un rifugio che ha alcuni tavoli con una vista mozzafiato.

Una ottima birra o una cioccolata calda con vista non può mancare come esperienza.

Da dicembre ad aprile circa potrete trovare anche un locale di ghiaccio a forma di igloo.

Terrazza Panoramica
Innsbruck

L’ultima tappa 2.256 metri e si chiama Hafelekar o anche chiamata the Top of Innsbruck, qui la vista sulla città è davvero bellissima, se la giornata è bella si vede una Innsbruck piccolissima ed anche il confine con l’Italia.

Da qui potete fare una passeggiata nel parco Naturale e godervi la pace e la vista.

Vista della città
the Top of Innsbruck

Come arrivare ad Innsbruck

Il mezzo migliore a mio parere per scoprire l’Austria in generale è l’auto, in quanto permette di muoversi anche al di fuori delle citttà.

I parcheggi sono presenti e non hanno prezzi folli, anzi molto spesso gli Hotel/appartamenti anche se sono in pieno centro hanno sempre dei posti auto dedicati.

Potete raggiungere Innsbruck anche con Treno o Flixbus, altrimenti l’aeroporto dista 6 minuti in autobus.

Gli autobus che vi porteranno direttamente in centro li troverete fuori il terminal e passano con una frequenza di 20 minuti circa.

Innsbruck card

Innsbruck card che cos’è?

E’ una carta che puoi fare all’info point nel centro di Innsbruck.

Ti permette di avere numerosi accessi gratuiti, sconti su alcuni ingressi e mezzi gratuiti in città.

Se come noi vuoi visitare tutti i luoghi che ti ho descritto sopra, valuta i costi dei singoli accessi e il costo della Card in quanto potresti risparmiare.

Per verificare i prezzi delle varie fasce e di cosa è compreso ti lascio il link diretto.



Booking.com