Categorie
Europa

COSA VEDERE A LONDRA IN DUE GIORNI

Londra è una delle città più visitate, qualsiasi sia il periodo scelto ha sempre un grande fascino da regalare si suoi visitatori, è una città dinamica, sempre in movimento che ipnotizza i turisti, gli amanti dei caffè da asporto e le passeggiate nei parchi.

Tower Bridge Londra
Londra cosa vedere in due giorni

Cosa vedere in due giorni a Londra

Sicuramente se dovessimo scegliere quanti giorni dedicare per vedere bene una città così bella e ricca il numero sarebbe molto più alto, ma Londra è un’ottima meta per un weekend e in due giorni si può vedere le attrazioni principali.

Giusto il tempo per un assaggio in questa meravigliosa città e magari chissà un giorno tornarci per dedicarsi maggiormente agli angoli più remoti della city.

Come muoversi per visitare in due giorni Londra

Sicuramente se vi piace camminare e avete un buon passo allora girare a piedi la Metropolitana di Londra vi permetterà di assaporare meglio l’essenza e potrete ammirare scorci che con i mezzi pubblici non potreste vedere.

Siamo anche consapevoli che camminare chilometri su chilometri è parecchio stancante, ma pensateci!

Magari qualche tratto o alcuni collegamenti tra un punto di interesse e l’altro vale la pena da farli a piedi, passeggiando tra artisti di strada, case londinesi e parchi che ti rubano il cuore.

Oyster Card

Se volete utilizzare i mezzi pubblici vi consiglio di acquistare la Oyster Card infatti è una carta ricaricabile che vi permetterà di pagare solo le tratte effettuate ed a un prezzo minore.

London Pass

Altra opzione per risparmiare un po’ se decidete di restare a vistare Londra per due giorni è il London Pass, questa card vi permette di entrare gratuitamente in più di 50 attrazioni nella città, oltre a vari sconti su altrettante attrazioni, guide e evitare le code.

Cosa vedere a Londra in due giorni

Primo giorno

Big Ben

Se è la vostra prima volta a Londra allora non potete non iniziare dalla torre più famosa, il famoso Big ben iconico simbolo della metropolitana, oltre alla solita foto di repertorio e la camminata sul ponte che collega le due sponde del Tamigi vi consiglio di prendere un’ottima colazione da asporto dentro Victoria station da assaporare ai piedi del Big Ben, insomma una colazione con vista niente male.

Big Ben e London Eye
Big Ben e London Eye

London Eye

Se non soffrite di vertigini allora questa è una tappa super consigliata, ci è piaciuto salire sulle sue cabine trasparenti e ammirare dall’alto il caos mattutino della grande città, potrà sembrare strano ma vedere dall’alto l’intera città in movimento è davvero meraviglioso.

Westminster Abbey

A due passi dal Big Ben trovate l’abbazia di Westminster, che abbiate tempo di vitarla internamente oppure solo esternamente ne vale la pena, la sua struttura è davvero bella e molto particolare.

Westminster abbey Londra
Westminster Abbey

Buckingham Palace

Casa della regina, raramente sono visitabili alcune stanze ma se avete questa fortuna allora direi che ne vale la pena, altrimenti vi aspetta lo spettacolo del cambio della guardia che si tiene tutti i giorni alle 12.00.

E’ un luogo molto turistico e se non siete amanti del caos e non vi interessa vedere il famoso cambio della guardia vi consigliamo di arrivare proprio appena questo si è concluso, quando la maggior parte delle persone si allontaneranno e vi lasceranno tutto lo spazio per ammirare questo bellissimo edificio iconico.

Buckingham Palace, cosa vedere a Londra in due giorni
Buckingham Palace

Trafalgar Square

La piazza con le sue fontane e la National Gallery proprio di fronte è un ottimo punto dove soffermarsi per un caffè d’asporto magari se vi avanza del tempo prima di accedere appunto alla National Gallery.

L’interno è immenso e ci vorrebbero giorni per ammirare tutte le sue bellezze ma in ogni caso che sia un’ora o due che potete offrire ne varrà la pena.

Picadilly Circus

Se l’atmosfera americana con grandi schermi e negozi super luminosi vi ha sempre fatto impazzire allora a Londra troverete un piccolo pezzo d’America, una tappa qui è d’obbligo tra gli enormi schermi luminosi e i negozi, vi consiglio il negozio di Te Londinesi e il negozio di caramelle e bibite provenienti da ogni angolo del mondo.

Inoltre qui troverete anche il negozio interamente dedicato ai famosi dolciumi M&M’s , un negozio di tre piani.

M&M's World, cosa vedere a Londra in due giorni
M&M’s World

Un pizzico di stravaganza nel centro di Londra!

Covent Garden

Se vi piace curiosare allora qui ti piacerà da impazzire, un grande mercato dove trovare e assaggiare specialità gastronomiche, boutique artigianali e un sacco di negozi dal fascino vintage.

Al centro inoltre troverete alcuni tavolini di un bar molto carino che offre te e ottimi cocktail.

Tower Bridge

Non servono molte spiegazioni o tentativi per convincervi, è il ponte più iconico di Londra usato in moltissimi film e quindi una passeggiata ammirando le due sponde del Tamigi deve essere fatta, ancor meglio se al tramonto.

Tower Bridge Londra
Tower Bridge

Secondo giorno

Hyde Park

Quando siamo in viaggiamo amiamo prendere la colazione da asporto e recarci in qualche luogo iconico della città per assporarla con vista e anche in questo caso vi consigliamo un buon caffè e muffin ad Hyde Park.

Un parco gigantesco perfettamente curato dove i Londinesi ci vanno a correre, giocare con il cane, pranzare o semplicemente passeggiare.

Hyde Park, cosa vedere a Londra in due giorni
Hyde Park

In questo parco vivono moltissimi scoiattoli, sono molto docili e se portate con voi qualche nocciolina succulenta potete provare a farla prendere dalla vostra mano.

Mi raccomando rispettate gli scoiattoli, quella è casa loro e voi siete ospiti.

Harrods

Se vi piace lo shopping e il famoso marchio Harrods allora è proprio a due passi da Hyde Park, un enorme edificio pieno di grandi marchi, all’ultimo piano potete trovare il negozio di Harrods dove acquistare qualche souvenir.

Museo di Storia Naturale e Museo delle scienze

Musei da vedere a Londra ce ne sono moltissimi e tutti molto interessanti, ma il tempo non è molto in due giorni e secondo noi la scelta in base alle vostre preferenze può ricadere o nel museo di storia naturale o nel museo delle scienze.

Il primo è ricco di reperti unici e bellissimi in merito alla storia dell’uomo e non solo, lo scheletro della balena nell’atrio principale è già una nota a favore.

Il secondo è un museo per i più curiosi, dalla storia dell’auto a invenzioni passando per scienza e astronomia insomma un mix fantastico che ti lascerà a bocca aperta.

Camden Market

Il quartiere che adoro più in assoluto di Londra, dove stravaganza e vintage sono la normalità, infatti Camden è conosciuta per la sua via di negozi particolari con insegne stravaganti e mercati di abbigliamento vintage.

Nel centro di Camden troverete un sacco di negozi che vendono articoli di antiquariato e collezionismo, anche vinili e cd, oltre ad un sacco di artigianato e abbigliamento vintage.

Inoltre qui ci sono un sacco di stand di street food dove assaggiare moltissimi cibi differenti anche di varie origini.

Se volete vedere qualcosa di davvero strano allora entrate al Cyber dog, un negozio alquanto futuristico dove l’abbigliamento è molto eccentrico, nel negozio c’è musica da discoteca a tutto volume e ballerini sui cubi, in fondo alle scale c’è anche l’area dedicata ai maggiorenni!

Camden è un piccolo spazio di mondo dove tutti possono sentirsi a proprio agio senza alcun timore di essere giudicati, quindi se decidete di visitare questo angolo di città andateci con la mente aperta.

British Museum

Assolutamente da vedere, anche se per vederlo tutto completamente ci vorrebbero giorni interi, ma ci si può accontentare di vedere le sale principali e i reperti più importanti e iconici.

Ci sarebbe molto da dire, ma il tempo stringe e il British Museum è davvero immenso.

British Museum
British Museum

Quartiere Soho

Per concludere la giornata una passeggiata al tramonto nel quartiere di Soho è davvero perfetta tra ristoranti, negozi e pub.

Carnaby Street Soho cosa vedere a Londra in due giorni
Carnaby Street Soho

Di Gaia Fornasier

Amore per la scrittura da sempre, libri nei cassetti e in estasi perenne per ogni nuovo viaggio.
Questo connubio ha portato alla nascita di questo Blog un po' per divertimento un po' per distrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.