Categorie
Italia

Cosa vedere a Torino in due giorni

A Torino ci sono stata la prima volta con i miei compagni della superiori, avendo studiato per diventare Geometra questa città era sicuramente un ottima scelta per ammirare strutture architettoniche particolari.

Ma anche perché la maggior parte dei miei compagni di classe erano ragazzi e volevano vedere lo stadio della Juventus.

Ci sono poi tornata altre due volte di cui l’ultima con Riccardo e come sempre Torino ha continuato a stupirmi.

Torino come altre città Italiane più conosciute come Roma, Venezia o Napoli ha moltissimo da offrire ed è un ottima meta per un weekend o perché no qualche giorno in più.

Ho deciso quindi di racchiudere di seguito in questa guida cosa vedere a Torino in due giorni, cercando di inserire le mete più importanti.

Cosa vedere a Torino: primo giorno

Museo Egizio

Torino è anche conosciuta per la città dei musei, il museo Egizio infatti è il secondo più grande al mondo dopo il Cairo.

Potrai scoprire la storia di questo affascinante popolo perdendoti tra i 4 piani del museo.

Al suo interno potete ammirare mummie, statue e oggetti di vita quotidiana; numerose sono le sale interattive per immergerti completamente nella visita.

Museo del Cinema e mole Antoneliana

Torino è la città dove è nato il cinema Italiano e proprio per questo motivo all’interno della Mole Antoneliana troviamo il Museo dedicato al cinema.

La struttura al suo interno è meravigliosa e il percorso si snoda come un serpente verso la cima della Mole, scoprendo cimeli dei più famosi film ed oggetti di scena di pellicole famose come Star Wars.

Inoltre al piano terra ci sono numerose sale rappresentanti i vari generi cinematografici, come pe esempio il cartone animato con la sala a tema Looney Tunes.

Mole Antoneliana
Mole Antoneliana

A rendere ancora più interessante questo museo è l’ascensore interamente in vetro che vi porterà fino alla cima della Mole Antoneliana, da qui potete ammirare l’intera città.

(Se siete fortunati, noi abbiamo trovato un nebbione assurdo)

Palazzo Carignano

All’interno di questo edificio è racchiusa la storia del risorgimento Italiano ed in generale la storia d’Italia.

Qui è possibile accedere alla sala dove si è riunito il primo parlamento Italiano.

Torino racchiude moltissima storia Italiana e per questo la ritengo una città da vedere almeno una volta nella vita.

Cosa vedere a Torino: secondo giorno

Piazza Castello

Piazza Castello è immensa e su di essa si affacciano alcuni dei monumenti storici di Torino come il Palazzo Reale e Palazzo Madama, ma di quest’ultimo parleremo dopo.

Una passeggiata sotto i portici e un buon caffè in un bar è sicuramente da fare nei pressi della Piazza Castello.

Non scordate dal lato opposto della piazza è presente il memoriale della prima guerra Mondiale.

Palazzo Madama

Questo edificio racchiude numerose esposizioni che narrano la storia della città di Torino e non solo, è possibile visitare il giardino e raggiungere le torri che vi permetteranno di vedere Torino da una prospettiva unica.

Palazzo Reale

Il palazzo reale fu realizzato nel 1646 e rimase la residenza reale fino al 1800 circa.

Come ogni residenza reale numerose sono le aree da visitare sfarzose e ricche di cultura, come la biblioteca che racchiude moltissimi volumi tra cui opere di Leonardo da Vinci.

Museo dell’automobile

Per gli appassionati dei motori e non solo, infatti io non ero molto entusiasta a dire il vero a visitare questo museo ma Riccardo non voleva sentir ragione.

Alla fine mi è piaciuto moltissimo scoprire tutta la storia dell’auto, dalla nascita ad oggi e vedere alcuni dei modelli più iconici della storia.

Infatti al museo è presente una della migliori collezioni di auto rare di tutto il mondo.

Museo dell'auto
Museo dell’automobile

Il parco del Valentino e il borgo Medievale

Il parco del Valentino ormai conosciuto per la sua installazione dei lampioni innamorati è un bellissimo parco che si snoda per chilometri.

Area di svago per i più piccoli, passeggiate per gli adulti e attività sportive per gli appassionati.

Sicuramente una passeggiata è da fare cercando le installazioni artistiche sopra citate e anche gli scoiattoli.

(Ricordatevi qualche nocciolina da lasciargli)

Parco del Valentino
Parco del Valentino

All’interno del parco infatti potrete trovare il borgo Medievale che nasconde botteghe a tema e ristorantini, questo borgo infatti è una riproduzione ossia un falso storico.

Cosa vedere a Torino il Borgo medievale dentro al parco del Valentino
Borgo Medievale

Se vi avanza qualche ora in più vi lascio qui di seguito altri luoghi da visitare se vi avanza del tempo:

-Cattedrale di San Giovanni Battista

-Il castello del Valentino

-Chiesa della Gran Madre di Dio

-Villa della Regina

-Monte dei cappuccini

Info utili per cosa vedere a Torino

Torino in molti periodi dell’anno pulula di Turisti, per questo motivo infatti ti consigliamo di acquistare online i biglietti delle attrazioni principali.

Il motivo principale è evitare lunghe file che comprometterebbero il tuo itinerario ed evitare di restare esclusi da qualche attrazione.

Di Gaia Fornasier

Amore per la scrittura da sempre, libri nei cassetti e in estasi perenne per ogni nuovo viaggio.
Questo connubio ha portato alla nascita di questo Blog un po' per divertimento un po' per distrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.